Quintana 2023, show ad Ascoli ed emozioni fino all’ultimo assalto: trionfa Innocenzi

Serata spettacolare per l’edizione della Madonna della Pace, bene tutti i debuttanti, da Finestra di Sant’Emidio a Savini di Porta Maggiore. Festa Solestà, secondo posto per Melosso

Quintana di Luglio 2023 al campo Squarcia: il cavaliere Luca Innocenzi

Quintana di Luglio 2023 al campo Squarcia: il cavaliere Luca Innocenzi

Ascoli Piceno, 9 luglio 2023 – Ancora Luca Innocenzi. Oltre le polemiche, oltre tutto. Il campione di Porta Solestà regala il 34esimo palio al sestiere gialloblù e il suo sedicesimo trionfo ad Ascoli. E’ stata una Quintana spettacolare: il primo a scendere in pista è il debuttante Tommaso Finestra, 22enne di Terni, per il sestiere di Sant’Emidio. In sella al purosangue di sei anni ‘In The Wood’, il rossoverde chiude in 51,5 secondi ed è infallibile al bersaglio. Dopo di lui è la volta di Lorenzo Melosso per Porta Romana. Il giovane ascolano, in sella al purosangue di nove anni Magic Strike gira in 51,7 secondi, ma al tabellone centra un ‘ottanta’ e commette anche una penalità. Luca Innocenzi di Porta Solestà, invece, sceglie Katy Way, purosangue di sette anni con il quale trionfò lo scorso anno ad agosto. Il campione in carica chiude in 50,5 secondi, ma a sorpresa manca un centro e commette anche lui una penalità. Per quarto tocca a Nicholas Lionetti della Piazzarola, in sella al purosangue Look Amazing di otto anni. Il portacolori biancorosso gira fortissimo, fermando il cronometro sul tempo di 49,7 secondi, ma pregiudica la sua tornata con addirittura sette penalità.

Torna a correre la Quintana, dopo otto anni, Denny Coppari per Porta Tufilla: il rossonero, in sella al purosangue di otto anni Spedwell Blu, chiude in 51,5 secondi e manca un centro al tabellone. Chiude la prima tornata il cavaliere di Porta Maggiore, Lorenzo Savini: gira in 53,4 secondi ma al tabellone non becca nemmeno un ‘100’. Nella seconda tornata, Tommaso Finestra di Sant’Emidio chiude in 51,6 secondi, è preciso al bersaglio ma incappa in due bandierine rosse.

Lorenzo Melosso di Porta Romana, invece, gira sempre in 51,7 secondi ed è infallibile al tabellone. Preciso al bersaglio anche Luca Innocenzi di Porta Solestà, che ferma il tempo sui 51,2 secondi e colpisce tre centri. Nicholas Lionetti conferma che Look Amazing è molto veloce e scende ancora sotto i cinquanta secondi, chiudendo la tornata in 49,9 secondi. Ottima tornata per Denny Coppari, che gira in 52 secondi netti, ma fallisce un centro al tabellone. Migliora Lorenzo Savini di Porta Maggiore, che colpisce due centri e gira in 51,9 secondi. Grande equilibrio, con Finestra che stupisce ma viene superato da Melosso. E alla fine c’è il guizzo di Luca Innocenzi che regala un altro palio a Porta Solestà.

Matteo Porfiri