Dirigenti al lavoro per la logistica, mentre le autobotti dell’Asite continuano a rifornire acqua nelle cisterne dello stadio, si spera sufficiente per garantire il lavoro degli esperti, capace di consegnare alla Fermana un tappeto erboso degno della categoria. Intanto s’inizia ad avere qualche speranza sulla riapertura dello stadio per l’inizio del campionato. Dopo l’ordinanza del presidente della Regione Emilia Romagna, Bonacini, infatti, pare che anche il governatore delle Marche, Ceriscioli, seppur con tutte le cautele del caso, stia pensando di consentire ai tifosi di tornare sulle tribune.