Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
3 lug 2022
3 lug 2022

Picchio, Ciciretti: ritorno vicino La pista è calda

Firma a un passo, si proverà a chiudere per Bellusci e Tsadjout

3 lug 2022
L’attaccante Amato Ciciretti
L’attaccante Amato Ciciretti
L’attaccante Amato Ciciretti
L’attaccante Amato Ciciretti
L’attaccante Amato Ciciretti
L’attaccante Amato Ciciretti

Amato Ciciretti è davvero ad un passo dal clamoroso ritorno all’Ascoli. La pista è caldissima e potrebbe giungere alla definizione nel corso delle prossime ore. Già nella giornata di domani potrebbe arrivare la firma,se non ci saranno eventuali ritardi sulla parte burocratica relativa al suo trasferimento. Il diesse Valentini si è tuffato anima e cuore nel cuore e sta valutando anche l’ipotesi di intavolare un obbligo di riscatto al verificarsi di determinate condizioni. L’attaccante 28enne tornerà al Picchio attraverso la formula del prestito annuale con diritto di riscatto. I contatti con il Pordenone, club proprietario del cartellino del giocatore si sono sviluppati all’improvviso nel corso di pochissimi giorni. Da tutte le parti c’è stata fin da subito la volontà di arrivare ad un punto d’incontro. E questo ha fatto decollare immediatamente la trattativa. Fondamentale è stata la grande voglia del giocatore di tornare all’Ascoli. L’idea è quella di averlo a disposizione nei prossimi giorni per poi vederlo partire per Cascia insieme a tutto il resto del gruppo. Tornerà nel capoluogo piceno fu quella della stagione 20182019. In quell’occasione restò alcuni mesi sotto le cento torri nella formazione guidata dall’allora tecnico Vivarini. Arrivato come rinforzo di gennaio in prestito secco dal Napoli, contribuì in maniera preziosa a dare il suo apporto per ottenere l’obiettivo salvezza. Nelle 15 gare disputate in bianconero riuscì a siglare 2 gol rispettivamente nelle sfide giocate contro Benevento e Pescara. L’ultimo campionato lo aveva visto iniziare la stagione a Pordenone per poi passare nel mercato invernale al Como. Le sue caratteristiche e la sua esperienza rappresenterebbero fattori importanti per consentire al tecnico Bucchi di poter già sviluppare un ipotetico tridente offensivo che vedrebbe lui e Bidaoui agire sui due lati con Dionisi e l’eventuale Tsadjout a vestire i panni di terminali offensivi. Proprio per quanto riguarda il 22enne del Milan la settimana che si aprirà potrebbe essere quella decisiva per definire il suo acquisto a titolo definitivo. Le parti sono davvero vicine. Così come non sembra essere eccessivamente complicato il ritorno di Bellusci, leader difensivo davvero importante all’interno dell’undici titolare dell’Ascoli. Il 32enne sta risolvendo la sua situazione con il Mona poi potrà firmare con l’Ascoli. Pronto anche l’annuncio per Giordano. A centrocampo piace il profilo di Marsura del Pisa.

Massimiliano Mariotti

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?