GIACOMO LIPPI
Cosa Fare

Domeniche ciclabili a Bologna, prima tappa in val di Zena: ecco quando

Sta per arrivare il primo dei quattro appuntamenti dedicati al mondo delle due ruote. La partecipazione all’evento è libera e gratuita, con prenotazione obbligatoria

Tornano le 'domeniche ciclabili' a Bologna, con la prima tappa in val di Zena

Tornano le 'domeniche ciclabili' a Bologna, con la prima tappa in val di Zena

Bologna, 16 aprile 2024 - Nuovi importanti appuntamenti per gli appassionati delle due ruote. Sono in arrivo le 'domeniche ciclabili', quattro giornate all'insegna delle pedalate all'aria aperta, a cura del Territorio Turistico Bologna-Modena, ideate con l'intento di promuovere il territorio metropolitano. La prima delle quattro tappe previste è in programma domenica 21 aprile nella splendida cornice della val di Zena. Le 'domeniche ciclabili' sono inserite all'interno di una serie di eventi che accompagnano l'arrivo della Grand Départ del Tour de France 2024, che passa da Bologna il prossimo 30 giugno.

Come al 'Tour'

Le 'domeniche ciclabili' iniziano domenica 21 aprile, anniversario della liberazione di Bologna, con il val di Zena bike day, ambientato nello scenario bucolico della val di Zena e che prevede due differenti percorsi: uno Family, più semplice e adatto a tutti, e uno Sport, nel quale è inclusa anche la salita del Botteghino di Zocca che affronteranno anche i corridori partecipanti alla seconda tappa del Tour de France 2024.

La partenza è in programma alle 10 dalla parrocchia del Farneto a san Lazzaro di Savena, mentre l'arrivo di entrambi i percorsi si trova a Botteghino di Zocca, in un punto ristoro allestito all’interno del parco delle Querce. In vista della partenza sono attesi anche dei BiciBus, organizzati dall'associazione Salvaiciclisti per coloro che vogliono raggiungere l'evento pedalando insieme da Bologna.

Il programma dell'evento

Il ritrovo è alle  9.30 presso la chiesa del Farneto a san Lazzaro di Savena, in via Carlo Jussi 133, mentre la partenza è prevista per le 10. E' possibile, a quel punto, scegliere uno dei seguenti tracciati:

  • Percorso Family: itinerario di 7+7 km adatto sia ai grandi che ai più piccoli, con arrivo al laghetto dei Castori e rientro al parco delle Querce di Botteghino di Zocca;
  • Percorso Sport: si svolge nelle strade della seconda del Tour de France 2024, pedalando da Botteghino in direzione Pianoro fino allo scollinamento con un punto di ritrovo, con rientro finale previsto al parco delle Quercie.

Dalle 12 alle 13, inoltre, al parco delle Querce viene allestito un percorso destinato a corsi di avviamento all'uso della bicicletta, per bambini e bambine dai 4 agli 11 anni. La partecipazione è gratuita, ma è necessaria la prenotazione. E' possibile raggiungere il parco in auto per accompagnare gli aspiranti ciclisti.

Per coloro che vogliono unirsi al BiciBus dell'associazione Salvaiciclisti, la partenza è in programma per le 8.30 da piazza Maggiore. Il viaggio prevede fermate intermedie a porta Santo Stefano, alle 8.45, a Lunetta Gamberini, alle 9, e all'Arci di san Lazzaro, alle 9.15.

Per l'occasione alcune strade subiscono una chiusura temporanea. Per tutte le informazioni e i provvedimenti riguardanti la strada provinciale Sp 36 'Val di Zena', consultare il sito web dell'evento.

Il calendario delle domeniche ciclabili

Questo l'elenco completo degli appuntamenti nel 2024:

  • 21 aprile - Val di Zena bike day;
  • 19 maggio - Pianura bike day;
  • 14 luglio - Brasimone bike day;
  • 22 settembre - Imola bike day.

Le 'domeniche ciclabili' sono aperte a tutti ed è possibile iscriversi gratuitamente sul sito domenicheciclabili.it. Ai primi 100 iscritti, in regalo la maglia dedicata.  

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro