Accende la stufa e viene investita dalla fiammata: morta una donna anziana

Tragedia a Camugnano, in provincia di Bologna. L’87enne prima di morire, era rimasta gravemente ustionata. La casa invece non ha subito danni

Morta dalla fiammata della stufa a legno: intervenuti i vigili del fuoco e 118, ma non c'era più nulla da fare

Massimo Pasquali

Camugnano (Bologna), 6 gennaio 2023 - Muore a 87 anni bruciata da una stufa a legna. La tragedia è avvenuta nella serata di ieri in via Provinciale, alle 20.45, in frazione Ponte di Verzuno, tra le montagne di Camugnano. La dinamica ancora non è chiara quel che è certo è che l’anziana, italiana 87enne, avrebbe acceso una stufa e sarebbe, poi, rimasta gravemente ustionata durante l’accensione dell’apparecchio.

È morta poco dopo in casa. Qui è stata rinvenuta dai sanitari del 118, avvisati dal figlio della donna, che non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso e che, per ragioni di sicurezza, hanno allertato anche i vigili del fuoco. L’abitazione, però, non è stata intaccata in alcun modo dalla vicenda. Sul posto sono poi arrivati i carabinieri locali. Il pm di turno è stato informato ed ha disposto la procedura amministrativa non ravvisando alcuna anomalia nella vicenda.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro