Bologna Welcome in prima linea, la facciata di Palazzo Re Enzo si colora per i ragazzi di Thiago: "Occasione da non perdere"

Daniele Ravaglia aderisce all’iniziativa di Ascom: "Accenderemo le luci a ogni partita". E sul traguardo europeo dice: "Una ribalta internazionale che attirerà migliaia di turisti"

Bologna, 2 aprile 2024 – Uno degli edifici storici più belli e suggestivi della città, Palazzo Re Enzo, si è illuminata, ieri sera, dei colori rossoblù, aderendo all’iniziativa ’Fino alla fine forza Bologna’, promossa da Confcommercio Ascom con il Resto del Carlino . "Una bella iniziativa che sottolinea il supporto della città alla sua grande squadra", afferma Daniele Ravaglia, presidente della Fondazione Bologna Welcome.

Palazzo Re Enzo illuminato di rosso e blu per supportare la squadra di Thiago Motta
Palazzo Re Enzo illuminato di rosso e blu per supportare la squadra di Thiago Motta
Approfondisci:

L’orgoglio della città. Vetrine decorate a festa: sempre più commercianti credono nella Champions

Uno spettacolo suggestivo per cittadini e turisti. In quali occasioni o giornate accenderete il Palazzo?

"Tutte le volte che il Bologna gioca. Inizialmente avevamo pensato a illuminarlo solo quando la squadra vinceva, ma siccome pensiamo che vincerà sempre abbiamo deciso che, ogni volta che scende in campo, accendiamo Palazzo Re Enzo".

Altre iniziative in vista?

"Allestiremo da subito tutte le vetrine che stanno sotto il Palazzo. Lì, poi, è facile perché c’è anche un punto vendita del Bologna, quindi ci sono già molti gadget. E attaccheremo le vetrofanie di Ascom".

I successi del Bologna quali ricadute possono avere per la città?

"Sono convinto che la squadra giocherà le partite di Coppa, quindi ci sarà certamente un riscontro in termini turistici. I grandi team europei si muovono con migliaia di tifosi e ci sono moltissime famiglie. Organizzano anche dei soggiorni di uno o due giorni così approfittano per visitare la città. È una bella immagine che va anche all’estero, sempre di più la città viene conosciuta da ampie fasce di turisti e questo non può essere che un bene e un arricchimento per tutti e tutto".

Presidente, in famiglia siete tutti tifosi, immagino.

"Guardi, io lo sono anche quando il Bologna era in serie C. Allora io ero direttore di Emil Banca, ma il nostro sostegno non è mai mancato, anche nei momenti più difficili. E l’abbiamo portato non solo in serie A ma a questi livelli. In famiglia sicuro che siamo tifosi: mio figlio e anche mio nipote di dieci anni. Non si può non essere entusiasti e di questo bisogno ringraziare il calciatori, il presidente, l’allenatore e tutto il team che sta dietro a questo successo che sta veramente entusiasmando la città".

C’è stata una bella partecipazione all’iniziativa di Ascom.

"Bologna Welcome, Emil Banca e Ascom unite rappresentano appieno quello che è il sentimento dei cittadini e dell’intera città. Per questo c’è un’adesione così massiccia all’iniziativa ’forza Bologna’ che, penso, si amplierà ulteriormente. Intanto noi, illuminando Palazzo Re Enzo, daremo veramente un bel segnale dell’affetto di tutti i bolognesi e del loro sostegno affinché questo Bologna arrivi il più in alto possibile".

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro