Starbucks a Bologna, primo caffè nel 2024. L’amarena Fabbri sotto la Garisenda

La catena americana dovrebbe inaugurare entro metà febbraio. Stessi tempi per il marchio di Borgo Panigale

Starbucks dovrebbe aprire a febbraio 2024

Starbucks dovrebbe aprire a febbraio 2024

Bologna, 11 dicembre 2023 – Ci sarà ancora da aspettare qualcosina per vedere l’apertura di Starbucks in via D’Azeglio: la grande catena di caffetterie ha preso le chiavi dei locali la settimana scorsa, ma i lavori non inizieranno prima di gennaio e l’inaugurazione dovrebbe avvenire tra la fine del primo mese del 2024 e l’inizio (più probabile) di febbraio.

A confermare questo timing è Giulio Fini Zarri, proprietario dei muri che una volta ospitavano uno store della Mondadori. "Qualche rallentamento tecnico c’è stato, più che altro perché Starbucks ha aperti vari negozi in tutta Italia, quindi per Bologna c’è stato un piccolo slittamento – spiega Fini Zarri –, le chiavi sono state prese in consegna pochi giorni fa e i cantieri cominceranno a metà gennaio. Del resto c’è di mezzo Natale, una pausa in cui si fermerà un po’ tutto". Ma i cantieri di Starbucks saranno tutto soltanto semplici da smaltire.

"Saranno dei cantieri legati agli allestimenti e all’impiantistica, nulla di troppo lungo né di troppo complesso, quindi posso immaginare che da oggi si possa contare un mesetto e mezzo, massimo due per vedere questa bellissima apertura nel nostro centro", aggiunge Fini Zarri. Starbucks sfrutterà il bellissimo salone affrescato che una volta era in qualche modo ‘sepolto’ dai libri in vendita nella precedente attività. "Potranno sicuramente mostrare come fiore all’occhiello quel salone – sottolinea il proprietario dei locali –, l’abbiamo abbellito e curato e gli affreschi saranno maggiormente visibili rispetto al passato. Siamo davvero molto contenti per quest’apertura di grande qualità in via D’Azeglio".

A dividere gli spazi dello stesso palazzo con Starbucks sarà l’Atelier Emè del gruppo Calzedonia. "Avevano bisogno di allargarsi – conclude Fini Zarri – e occuperanno anche il piano superiore. Due grandissimi marchi insieme".

Un orizzonte un po’ più lungo, per quanto riguarda l’apertura, lo avrà il ristorante guidato da uno chef stellato nella riqualificata Galleria Acquaderni. I lavori dovrebbero iniziare nella primavera del 2024, con l’inaugurazione che quindi sarebbe fissata a ottobre dello stesso anno.

Tempi simili a Starbucks ce l’ha invece un’altra delle aperture previste dai progetti speciali approvati mesi fa dal Comune, ovvero il nuovo store di Fabbri 1905, il marchio dell’amarena eccellenza del territorio, famosa in tutto il mondo. I lavori al civico 42 di via Rizzoli, dove prima c’era una nota pelletteria, inizieranno questa settimana, come conferma la manager Carlotta Fabbri. "Se tutto andrà come previsto, contiamo di aprire tra la metà e la fine di febbraio 2024 – puntualizza Fabbri –. Sarà un punto di riferimento dove presenteremo tutti i nostri prodotti ‘retail’, con sugli scudi la Premiata Distilleria, il gin e le ciliegie speciali". Il Gin Fabbri, peraltro, è all’interno del cocktail vincitore del premio mondiale Iba 2023, finito al bartender Leo Ko, di Hong Kong. "Ma la nuova apertura sarà anche un’opportunità per esporre alcune opere di ‘Fabbri per l’arte’. Per quanto riguarda i prodotti, si andrà ben oltre la selezione che c’è nei supermercati, con un effetto ’wow’ supportato dagli sciroppi, dai topping, dai bon bon, dai panettoni", aggiunge Carlotta Fabbri.

E con i cantieri della Garisenda come la mettiamo? "Sì, siamo proprio lì sotto. Un po’ preoccupati lo siamo, ma siamo anche ottimisti e fiduciosi, quindi abbiamo fiducia in come il Comune gestirà tutta la partita, da vera bolognese – continua –. E’ vero che non avremo i bus in arrivo da un lato, ma siamo convinti che i T-Days possano essere un’ottima vetrina, una grande occasione per far conoscere a tutti in quanti abbinamenti insospettabili possa essere protagonista la nostra amarena". Incerti infine gli sviluppi sulla riapertura del Teatro Romano di via de’ Carbonesi.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro