Topi d’appartamento pedinati in auto: tre arresti per furti

Il colpo nel Bolognese: dopo aver rubato un Rolex e dei soldi a Rastignano, gli agenti hanno inseguito il veicolo e fermato gli occupanti all’entrata di un bed & breakfast

Bologna, 17 febbraio 2024 – Tre cittadini albanesi trentenni sono stati arrestati dalla squadra Mobile della polizia di Bologna per furti in appartamento. L'indagine, nata e conclusa in pochi giorni, ha portato a individuare e pedinare l'auto di cui i tre ladri si servivano per compiere i reati.

La refurtiva dei tre ladri arrestati dalla Polizia
La refurtiva dei tre ladri arrestati dalla Polizia
Approfondisci:

Come ritrovare gli oggetti rubati

Come ritrovare gli oggetti rubati

Il 15 febbraio, di sera, la vettura dopo vari giri a vuoto per verificare che non fosse seguita, si è fermata nel Comune di Rastignano. Ma era seguita a distanza dagli agenti della Mobile e, dopo una breve sosta, la macchina si è allontanata a forte velocità. Proprio mentre una pattuglia accertava che era stato commesso un furto in casa dove erano stati rubati un Rolex e una modica quantità di denaro, le altre pattuglie hanno inseguito il veicolo, fermando e arrestando gli occupanti che erano appena entrati in un bed & breakfast.

Uno di loro, tra l’altro, era destinatario di un ordine di carcerazione con la pena di un anno per vecchi furti in abitazione, mentre un altro era già stato arrestato per il medesimo reato sempre dalla squadra Mobile. Tramite la perquisizione della stanza la polizia ha trovato passamontagna e copricasco, ma anche 6mila euro e otto sacchetti con oro e gioielli, probabilmente rubati. Gli arrestati, su disposizione del pm sono stati portati in carcere in attesa della convalida. Sono in corso accertamenti per individuare i legittimi proprietari dei gioielli sequestrati e capire se i tre albanesi hanno commesso altri furti.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro