Acqua day alla Orogel: "Una rete di invasi per trattenere la risorsa"

Il workshop Focus Acqua Day al Gruppo Orogel ha esaminato il riuso delle acque reflue per l'irrigazione agricola e le nuove tecnologie. Il presidente del CER, Nicola Dalmonte, sottolinea l'importanza di realizzare invasi per affrontare le sfide climatiche.

Acqua day alla Orogel: "Una rete di invasi per trattenere la risorsa"

Il workshop Focus Acqua Day al Gruppo Orogel ha esaminato il riuso delle acque reflue per l'irrigazione agricola e le nuove tecnologie. Il presidente del CER, Nicola Dalmonte, sottolinea l'importanza di realizzare invasi per affrontare le sfide climatiche.

Al centro del workshop Focus Acqua Day che si è tenuto ieri presso la sede del Gruppo Orogel si sono esaminate tutte le prospettive offerte dalla possibilità di “Riuso delle acque reflue: opportunità di irrigazione e fertirrigazione e le nuove tecnologie per le aziende agricole”. Nelle conclusioni dal presidente del CER, Nicola Dalmonte, occorre e con tempi proporzionali alle attuali esigenze (sicuramente più impellenti, visti i repentini mutamenti del clima in atto) realizzare un asset di invasi e laghetti in grado di trattenere la risorsa idrica e rilasciarla durante i periodi di maggiore carenza e stress delle colture. L’annus horribilis 2022, il più siccitoso di sempre, è infatti sempre molto vivo nella memoria di agricoltori e produttori.