Il duo di animatrici artistiche ‘MarbreBlond’ aiuteranno i bambini a conoscere meglio il centro della città
Il duo di animatrici artistiche ‘MarbreBlond’ aiuteranno i bambini a conoscere meglio il centro della città
La città di Cesena e le sue storie sono al centro dell’iniziativa pubblica organizzata da Casa Bufalini venerdì 17 settembre, da mattina a sera, per immergersi nei racconti che fanno di un centro urbano una comunità. In collaborazione con il Festival del Buon Vivere, l’evento ‘Casa Bufalini e la scoperta delle storie di Cesena’ propone quattro momenti rivolti al pubblico, con protagonisti storytellers pronti a tessere una colorata rete di parole e di suoni. Si comincia alle 11 nella sala Sozzi del Palazzo del Ridotto con la Lectio Magistralis dell’attore, autore e conduttore radiofonico Matteo Caccia, dal titolo “Raccontare storie è un...

La città di Cesena e le sue storie sono al centro dell’iniziativa pubblica organizzata da Casa Bufalini venerdì 17 settembre, da mattina a sera, per immergersi nei racconti che fanno di un centro urbano una comunità. In collaborazione con il Festival del Buon Vivere, l’evento ‘Casa Bufalini e la scoperta delle storie di Cesena’ propone quattro momenti rivolti al pubblico, con protagonisti storytellers pronti a tessere una colorata rete di parole e di suoni.

Si comincia alle 11 nella sala Sozzi del Palazzo del Ridotto con la Lectio Magistralis dell’attore, autore e conduttore radiofonico Matteo Caccia, dal titolo “Raccontare storie è un atto politico - come allenarsi a raccontare aiuta a migliorare la conoscenza del mondo” (partecipazione gratuita, scrivendo a info@casabufalini.it, per informazioni: 340 2686346). L’evento sarà trasmesso anche in diretta Facebook, sul canale https:www.facebook.comcasabufalini). Matteo Caccia, 46 anni, piemontese, è un attore teatrale, autore e conduttore radiofonico

Da sempre raccoglie, scrive e racconta storie alla radio e dal vivo, per iscritto e a voce. On air su Radio2 poi a Radio24, in onda tutti i giorni con “Linee d’ombra”, on stage con ‘Don’t tell my mom’, storyshow da lui creato e condotto, in scena ogni primo lunedì del mese.

Porte aperte a Casa Bufalini dalle 15 alle 18, per visitare gli spazi ed assistere alle le demo di alcune attività. Per i più piccoli, invece, dalle 15 alle 16,30 appuntamento con ’C’era una volta una Cesena in scatola’, percorso a cura di MarbreBlond per esplorare il centro d di Cesena, raccogliere storie, come nelle “Shadow Boxes” dell’artista Joseph Cornell. Il percorso didattico-artistico è rivolto a bambini dai 6 ai 10 anni, accompagnati da almeno un genitore.

Dalle 16.30 alle 18 si parte anche per ‘Un giretto a Porta Santi’ assieme all’Associazione Barbabablu,, alla scoperta della storia e delle storie di Porta Santi con guideapposite Anche questa attività di ascolto attivo è pensata per bambini dai 6 ai 10 anni. Per entrambe le iniziative partecipazione gratuita attraverso l’iscrizione a info@casabufalini.it (per informazioni: 340 2686346). Gran finale al teatro Bonci alle 21, con ’Il dietro le quinte di Rockin’1000’ raccontato da Fabio Zaffagnini, ideatore e padre della più grande rock band al mondo. Nel 2015, riuscì a radunare mille musicisti all’Ippodromo per suonare una cover di ‘Learn To Fly’ dei Foo Fighters.

Sul palco con Zaffagnini salirà anche Matteo Caccia, a raccogliere e rileggere la storia della nascita di questa super band. Fabio Zaffagnini 45 anni, romagnolo, è un geologo e imprenditore che vive e lavora a Cesena Ideatore di Rockin’1000, si occupa prevalentemente della direzione strategica e creativa della band. La sua carriera professionale ha preso il via come ricercatore presso l’istituto di Scienze marine del Cnr e per il Centro Euromediterraneo per i cambiamenti climatici.

L’ingresso all’evento conclusivo è gratuito su prenotazione alla biglietteria del teatro Bonci (dal lunedì al sabato dalle 10 alle 14, tel. 0547 355959; info@teatrobonci.it).

L’iniziativa pubblica è organizzata in ottemperanza alle norme sanitarie in vigore, con Green Pass per gli ingressi nei luoghi in cui si svolgono gli incontri.