Era nell’aria ma adesso è ufficiale: il Team Volley Portomaggiore è ufficialmente in A3: la Federazione ha accolto la richiesta del club gialloblù, che ha acquisito i diritti dal Cisano Bergamasco dopo aver dominato il proprio girone. E stanno arrivando i primi movimenti di mercato. E che colpi: il primo è Alessandro Graziani, uno schiacciatore di 29...

Era nell’aria ma adesso è ufficiale: il Team Volley Portomaggiore è ufficialmente in A3: la Federazione ha accolto la richiesta del club gialloblù, che ha acquisito i diritti dal Cisano Bergamasco dopo aver dominato il proprio girone. E stanno arrivando i primi movimenti di mercato. E che colpi: il primo è Alessandro Graziani, uno schiacciatore di 29 anni, genovese, negli ultimi tre anni vanta una promozione in Superlega con l’Emma Villas Siena, una in A3 con la Gibam Fano e un’ottima stagione personale in A3 a Sabaudia (Latina). Fisico prestante e anche molto attraente, tanto da diventare volto televisivo sugli schermi di Canale 5 nelle trasmissioni Temptation Island e Uomini e donne di Maria De Filippi, trasmissione nella quale divenne celebre un altro sportivo che calcava le scene ferraresi: Sossio Aruta. "E’ un colpo di mercato veramente importante – commenta il direttore generale della Sama, Giorgio Marzola – uno schiacciatore con mentalità vincente e personalità da vendere. Vanta diverse promozioni all’attivo nell’ultimo periodo, tra cui l’affermazione a Siena. E’ un giocatore che l’ha fortemente voluto Simone Cruciani che ben conosce dai tempi di Siena, quando il coach era secondo allenatore in A2. Graziani ci aiuterà a disputare un grande campionato, obiettivo ambizioso reso possibile dall’arrivo dello sponsor Energypie, diventato il secondo sponsor per rilevanza economica". L’arrivo di Graziani in gialloblù significa l’addio a Fabio Ingrosso e non sarà l’unico, la squadra sarà rivoluzionata e alzata di livello; sono ai saluti l’opposto Tosatto, lo schiacciatore ricevitore Chadtchyn e il libero Ferraro. La prossima settimana la dirigenza della Sama e lo staff tecnico saranno ricevuti a Ferrara nella sala degli Arazzi dalla giunta Fabbri.

Franco Vanini