Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
1 giu 2022

Tramec, una stagione magica Fava: "Grazie a coach e giocatori"

1 giu 2022
Il presidente biancorosso Gianni Fava (Foto Business Press)
Il presidente biancorosso Gianni Fava (Foto Business Press)
Il presidente biancorosso Gianni Fava (Foto Business Press)
Il presidente biancorosso Gianni Fava (Foto Business Press)
Il presidente biancorosso Gianni Fava (Foto Business Press)
Il presidente biancorosso Gianni Fava (Foto Business Press)

I titoli di coda della stagione dei record. Si è chiusa con una cena speciale, nella splendida cornice del Golf Club di Cento, l’annata della Tramec, bella come non mai nella sua storia e protagonista di un campionato memorabile, interrotto soltanto da Pistoia in gara-5 dei quarti di finale playoff. Un traguardo non scontato, al secondo anno consecutivo in A2, e raggiunto dopo le innumerevoli peripezie a cui è stata costretta la formazione di Mecacci, su tutte il Covid che, tra fine dicembre e inizio gennaio, aveva messo ko in maniera massiccia il roster biancorosso, costringendo Ranuzzi e compagni a fare i salti mortali tra una sfida e l’altra, all’interno di un calendario saturo di impegni. Ma dalle difficoltà, la Benedetto è riuscita a trarre la sua vera forza, confezionando una parte centrale di regular season da record, conclusa con un più che soddisfacente sesto posto in classifica, consolidato dal doppio successo nella fase ad orologio su Mantova e Torino. "Voglio ringraziare Mecacci e tutti i giocatori per questa stagione storica, dove Cento non si è limitata a fare la comparsa, ma ha ben figurato contro squadre più forti e strutturate, sfiorando l’approdo in semifinale playoff, distante solo sette secondi: fino a quel momento avremmo meritato di vincere, ma questo è il basket". Ha voluto omaggiare così la sua Benedetto, il presidente Gianni Fava, che sta facendo vivere un sogno a Cento e ai centesi. "Non so chi rimarrà anche la prossima stagione – con il presidente che si è rivolto ai giocatori presenti alla cena (tutti tranne i due Usa, James e Barnes) – ma sono grato a ciascuno di voi: avete dimostrato di essere non solo dei grandi atleti, ma anche persone di qualità sul lato umano". Un ringraziamento esteso poi ai consiglieri del club e ai tifosi. "I consiglieri in carica hanno operato molto bene, nonostante la dolorosa retrocessione del 2019 e il forzato esilio a San Lazzaro, il tutto, sommato al periodo buio della terribile pandemia. Il mio auspicio è che la stragrande maggioranza di loro venga confermata. Voglio ringraziare anche i nostri tifosi, per lo straordinario incitamento alla squadra, che dimostrano sempre grande attaccamento ai colori: il loro è un tifo che non ha eguali nel panorama cestistico nazionale". Presenti alla cena anche il Sindaco Edoardo Accorsi (fino a pochi mesi fa all’interno del club) e l’assessore allo sport Vito Salatiello. E’stata anche la serata del saluto di capitan Ranuzzi, da tre anni guida della Tramec sul parquet, con cui ha conquistato una promozione, una salvezza e un accesso ai playoff, che ha voluto celebrare la grande stagione appena conclusa. Parole dolci le sue, come quelle di coach Mecacci e del ds Ivan Belletti, ad allietare una notte di abbracci e sorrisi di un gruppo che rimarrà nella storia.

Giovanni Poggi

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?