Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
26 lug 2022
26 lug 2022

Il Romagna si prepara: obiettivo salvezza

Presentato il calendario ufficiale: il debutto sarà alla palestra Cavina il 3 settembre con il Cassano Magnago

26 lug 2022
Gregorio Mazzanti al tiro: gli arancioblù si preparano per la serie A (Isolapress)
Gregorio Mazzanti al tiro: gli arancioblù si preparano per la serie A (Isolapress)
Gregorio Mazzanti al tiro: gli arancioblù si preparano per la serie A (Isolapress)
Gregorio Mazzanti al tiro: gli arancioblù si preparano per la serie A (Isolapress)
Gregorio Mazzanti al tiro: gli arancioblù si preparano per la serie A (Isolapress)
Gregorio Mazzanti al tiro: gli arancioblù si preparano per la serie A (Isolapress)

"The show must go on", cantava Freddie Mercury e così anche per la pallamano, nonostante la scomparsa del triestino Giuseppe Lo Duca, storica figura di questo sport, si va avanti.

E infatti sono usciti i calendari della sertie A Gold in cui è inserita la Pallamano Romagna.

Il campionato parte sabato 3 settembre. Il debutto degli arancioblù è alla palestra Cavina contro il Cassano Magnago. Il primo impegno esterno è previsto per il sabato successivo in Alto Adige, nella tana del Bozen. Poi ancora in casa contro l’altra squadra del nord, il Bressanone dove milita l’ex mordanese Davide Bulzamini. Sabato 22 ottobre spazio alla sfida tra neopromosse, cioè la formazione allenata da coach Domenico Tassinari e il Fondi. I derby sono calendarizzati per il 29 ottobre con Secchia Rubiera e il 19 novembre con Carpi. Tra il 5 e il 12 novembre ecco un doppio appuntamento fuori casa con Fasano e Conversano. Visto che il Campus Italia ripartirà dalla serie A Silver, l’altra retrocessione scaturirà dai playout a cui accederanno le ultime quattro classificate con la formula delle semifinali e della finale. Chi perderà l’atto conclusivo saluterà la comitiva. "Nel girone di andata – dice il tecnico Domenico Tassinari – capiremo cosa ci serve per fare meglio. Poi nel ritorno possiamo dire la nostra. Ci vogliamo rinforzare. La finale dei playout è l’ultima spiaggia. Cercheremo di salvarci il prima possibile".

Ecco il calendario: prima giornata (andata 3 settembre – ritorno 10 dicembre): Pallamano Romagna – Cassano Magnago, seconda giornata (andata 10 settembre – ritorno 17 dicembre): Bozen – Pallamano Romagna, terza giornata (andata 17 settembre – ritorno 14 gennaio 2023): Pallamano Romagna – Brixen, quarta giornata (andata 24 settembre – ritorno 21 gennaio 2023): Sassari – Pallamano Romagna, quinta giornata (andata 1 ottobre – ritorno 28 gennaio 2023): Pallamano Romagna – Alperia Merano, sesta giornata (andata 22 ottobre – ritorno 11 febbraio 2023): Fondi – Pallamano Romagna, settima giornata (andata 29 ottobre – ritorno 18 febbraio 2023): Pallamano Romagna – Secchia Rubiera, ottava giornata (andata 5 novembre – ritorno 25 febbraio 2023): Junior Fasano – Pallamano Romagna, nona giornata (andata 12 novembre – ritorno 18 marzo 2023): Conversano – Pallamano Romagna, decima giornata (andata 16 novembre – ritorno 22 marzo 2023): Pallamano Romagna – Campus Italia, undicesima giornata (andata 19 novembre – ritorno 25 marzo 2023): Carpi – Pallamano Romagna, dodicesima giornata (andata 26 novembre – ritorno 1 aprile 2023): Pallamano Romagna – Siracusa, tredicesima giornata (andata 3 dicembre – ritorno 8 aprile 2023): Pressano – Pallamano Romagna.

Mirko Melandri

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?