Al camp di rugby un campione. Luca Bigi: "Un onore essere qui"

Il capitano della Nazionale italiana di rugby, Luca Bigi, partecipa al camp giovanile a Pievepelago per formare i giovani atleti. L'iniziativa, organizzata dal Lions Amaranto di Livorno, mira a sviluppare le capacità tecniche dei partecipanti. Il Comune sostiene il turismo sportivo, con progetti futuri per promuovere ulteriori attività sportive nella zona.

Al camp di rugby un campione. Luca Bigi: "Un onore essere qui"

Al camp di rugby un campione. Luca Bigi: "Un onore essere qui"

Ospite d’onore del camp giovanile di rugby in corso a Pievepelago, il nazionale Luca Bigi capitano della Nazionale italiana di rugby al ‘Sei Nazioni 2020’. Bigi, attualmente al Parma Zebre, ha militato nelle principali società italiane ed è giunto a Pievepelago per perfezionare i giovani degli stage organizzati dal Lions Amaranto di Livorno. "E’ un dovere ed un piacere -ha detto- far crescere tecnicamente questi ragazzi, sviluppando le loro doti, in armonia con le federazioni di Emilia e Toscana. Una bella iniziativa in un luogo attrezzatissimo, che spero prosegua e dia frutti ancor maggiori nel prossimo futuro". Emanuele Bertolini, responsabile giovanili Amaranto, è soddisfatto: ‘In un anno abbiamo raddoppiato gli iscritti (80) e la durata della permanenza a Pievepelago, scelto per la ricca dotazione impiantistica. E’ da 25 anni che ci dedichiamo al rugby, in grande crescita tanto che ora è lo sport di prima scelta di tanti giovani. E’ uno sport di contatto, ma poi prevale il rispetto e l’amicizia fuori dal campo.’ L’assessore comunale Davide Fiorenza si è complimentato con gli organizzatori e con Luca Bigi (col quale si conta di avviare altre iniziative): "Il Comune sta puntando decisamente sullo sviluppo del turismo sportivo, che già dà buoni frutti tanto che tutti gli alberghi sono già pieni di giovani atleti di vari sport da Emilia e Toscana. Da 20 luglio al 14 agosto avremo il ritiro della prima squadra del Livorno Calcio, avviando poi altre importanti iniziative del settore emiliano che stanno facendo tornare Pieve un punto di riferimento per l’offerta di impiantistica sportiva".

g.p.