Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
1 giu 2022

Il Carpi sceglie il nuovo ds Anche Sabbadini tra i candidati

L’ex del Ravenna ha concluso dopo tre mesi la sua esperienza alla Sambenedettese

1 giu 2022

CARPI

Sono giorni di riflessione sul futuro in casa Athletic Carpi per la costruzione della nuova squadra che sarà al via della Serie D. In attesa di mettere nero su bianco il proseguimento del rapporto con mister Massimo Bagatti, prosegue per il patron Lazzaretti il casting per il nuovo direttore sportivo, con Riccardo Bolzan che è sempre più sulla via di uscita, anche se ancora non c’è una comunicazione ufficiale da parte della società. Il nome caldo rimane quello di Alberto Biagini, sondato dal club biancorosso e in pole dopo l’ottimo lavoro svolto a Lentigione e culminato con la vittoria dei playoff, ma il dirigente ex Reggiana che abita a Carpineti non è l’unico nome sul taccuino. Nelle ultime ore radiomercato ha accostato alla società biancorossa quella di Matteo Sabbadini (foto), 47 anni ravennate con un passato da giocatore nei campionati dilettantistici (tanta Eccellenza fra Alfonsine, Cervia e Ribelle), che dopo 7 stagioni con il Ravenna – condite dalle vittorie di Eccellenza e Serie D e altrettante retrocessioni dalla Lega Pro – la scorsa estate è stato scelto dalla nuova Sambenedettese per la ripartenza in Serie D. Un’avventura durata però solo tre mesi, con l’addio arrivato a fine dicembre dal club marchigiano contestualmente all’esonero di mister Mauro Antonioli, che aveva sostituito qualche settimana prima Massimo Donati.

Artioli. L’assessore allo sport Andrea Artioli ha risposto alla lettera dei volontari del ’Garden team’ sulla questione manto erboso di stadio e antistadio. "Ribadisco i ringraziamenti dell’Amministrazione al generoso impegno dei volontari per il lavoro e il tempo dedicato agli impianti sportivi – spiega Artioli - in particolare per la manutenzione dei campi di gioco. Rispetto ai commenti letti, non commento i punti di vista altrui, in quanto ritengo legittima la libertà di opinione e di espressione. Ribadisco inoltre l’impegno della Amministrazione nel curare e mantenere la struttura dello stadio Cabassi, idonea per svolgere in sicurezza la pratica sportiva".

Davide Setti

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?