Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
26 lug 2022
26 lug 2022

I ’Galletti’ esultano, il titolo italiano a 9 è loro

Emozionante vittoria ai supplementari dei Roosters Romagna nell’equilibratissima finale contro i Bengals Brescia; Mazzotti protagonista

26 lug 2022
Festeggiano i Roosters Romagna, nati dall’unione dei Ravenna Chiefs con i Faenza Broncos, dopo la finale vinta a Firenze contro i Bengals Brescia
Festeggiano i Roosters Romagna, nati dall’unione dei Ravenna Chiefs con i Faenza Broncos, dopo la finale vinta a Firenze contro i Bengals Brescia
Festeggiano i Roosters Romagna, nati dall’unione dei Ravenna Chiefs con i Faenza Broncos, dopo la finale vinta a Firenze contro i Bengals Brescia
Festeggiano i Roosters Romagna, nati dall’unione dei Ravenna Chiefs con i Faenza Broncos, dopo la finale vinta a Firenze contro i Bengals Brescia
Festeggiano i Roosters Romagna, nati dall’unione dei Ravenna Chiefs con i Faenza Broncos, dopo la finale vinta a Firenze contro i Bengals Brescia
Festeggiano i Roosters Romagna, nati dall’unione dei Ravenna Chiefs con i Faenza Broncos, dopo la finale vinta a Firenze contro i Bengals Brescia

Festa grande per il football ravennate: i Roosters Romagna hanno vinto il campionato di Terza divisione, aggiudicandosi, col punteggio di 42-35, il XXII Nine Bowl, ovvero la finale del Campionato a 9 giocatori intitolato a Paolo Crosti. Grandissima prestazione per la squadra nata dall’unione degli storici Ravenna Chiefs – già vittoriosi in questo torneo nel 2015 – e i Broncos Faenza: i romagnoli ottengono la stagione perfetta, senza alcuna sconfitta, battendo all’ultimo atto gli altrettanto imbattuti Bengals Brescia, autoretrocessi dalla serie A2.

Per i ravennati menzione d’onore per il giovane quarterback Alberto Mazzotti, premiato come miglior giocatore della finale, nonchè per Filippo Tarroni, autore di diversi intercetti, compreso l’ultimo decisivo. Teatro del Nine Bowl è stato il coloratissimo Guelfi Sport Center di Firenze. L’inizio ravennate è travolgente: al primo tentativo, un gran lancio di Mazzotti per Lorenzo Fiumana porta l’attacco sulle 40 yard, un assaggio dell’aggressività dell’offense romagnola, guidata da un quarterback egualmente bravo sia nei lanci che nei giochi di corsa. Ed è proprio Mazzotti ad andare a segno col primo touch down dell’incontro, non trasformato (6-0). Brescia, però, non ci sta e come farà per tutta la gara risponde subito con il runningback Ronny Barbolla e la trasformazione di Bianchini (6-7).

I Roosters non chiudono il loro gioco offensivo, ma recuperano palla e vanno ancora in end zone con Nicola Giannelli: la trasformazione di Monti su lancio di Mazzotti riporta avanti i Galletti (14-7), ma ancora Barbolla-Bianchini ottengono la parità (14-14). Mazzotti non sbaglia un colpo, prima lancia poi corre e si mette in proprio con il touch down (trasformato) del nuovo vantaggio (21-14). Dopo un primo intercetto di Tarroni, che chiude la prima metà gara, i Bengals pareggiano in avvio della seconda con Grespan, lanciato lunghissimo da Tinti (21-21). La gigantesca linea d’attacco bresciana protegge il suo ottimo quarterback, lo stesso fanno i Galletti col miracoloso Mazzotti che riporta avanti i suoi con un passaggio decisivo per Lorenzo Fiumana: è 28-21, grazie anche alla trasformazione di Cavaliere. Ma i Bengals non si arrendono mai e ancora Ronny Barbolla, con Bianchini, riporta il punteggio sul 28-28.

Roosters in stato di grazia, di nuovo in vantaggio a 6’ dal termine con una corsa di Nicola Giannelli (35-28). Ma anche i Bengals sono caldi e pareggiano immediatamente (35-35) con Tinti. Un paio di infruttuosi tentativi per parte portano le squadre ai supplementari nei quali, partendo dalle 25 yards, ogni formazione ha 4 tentativi per andare in touch down o chiudere il down. I Roosters vanno a segno grazie a Fiumana e – con la trasformazione di Cavaliere – volano 42-35, mentre un intercetto in endzone di Filippo Tarroni regala vittoria e titolo ai ravennati.

Ugo Bentivogli

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?