San Martino in Rio, usa nome altrui per evitare la multa

Denunciato un 17enne scoperto su un'autobus di linea senza biglietto

Indagini dei carabinieri

Indagini dei carabinieri

San Martino in Rio (Reggio Emilia), 4 marzo 2024 -I carabinieri di San Martino in Rio hanno denunciato un 17enne al Tribunale dei minori di Bologna per aver usato i dati anagrafici di un coetaneo dopo essere stato sorpreso senza biglietto su un autobus di linea del trasporto pubblico. Quando l’amico si è visto arrivare la multa al domicilio, il padre ha denunciato in caserma la sostituzione di persona. Le indagini hanno permesso di risalire al presunto autore dell’irregolarità, identificato in un minore, ora denunciato. L’episodio risale a fine gennaio. Al minorenne è arrivata la multa dalla società Seta per una violazione commessa a ottobre. Ma quel giorno e quell’ora, il diretto interessato non era affatto su autobus di linea. Anche grazie alla foto scattata al momento della contestazione dal controllore, è stato appurato che il giovane senza biglietto era un altro. Proprio grazie alla foto i carabinieri hanno identificato il giovane che era sull’autobus, oltretutto già noto alle forze dell’ordine. Ed è stato denunciato.