Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
20 giu 2022

Catellani, un Re Mida: è subito scudetto

L’ex bimbo d’oro della Reggiana, ora responsabile del settore giovanile della Spal, porta a Ferrara il titolo degli Under 18

20 giu 2022
francesco pioppi
Sport

di Francesco Pioppi Veni, vidi, vici. A poco più di un anno dal suo insediamento in qualità di responsabile del settore giovanile della Spal, Andrea Catellani ha già raccolto un successo che ne conferma le doti da predestinato anche dietro la scrivania. L’ex ‘bimbo d’oro’ della Reggiana ha vinto lo scudetto Under 18 superando il Bologna nella finalissima. Un traguardo meritato che rende onore a un calcio fatto di programmazione, serietà e intelligenza emotiva. Tutte qualità che rispecchiano la personalità del ‘Cate’ e che hanno fatto subito centro. Catellani, anche a Ferrara ha già lasciato il segno. "Il bilancio dopo un anno di lavoro non può che essere positivo, si è creata la giusta empatia con l’ambiente e con la proprietà che ha messo subito grande attenzione sul settore giovanile. Questo scudetto è il coronamento di un’idea e di una progettualità di ampio respiro e sul lungo termine". Avete superato prima la Roma, super favorita, e poi il Bologna: tutti club di Serie A con grandissimi potenziali e tradizione. "Non eravamo i favoriti, ma quando si creano certe alchimie nell’ambiente si possono ottenere risultati straordinari e se a vincere è il settore giovanile di un club di Serie B, significa che c’è qualcosa che va oltre i valori tecnici: i ragazzi hanno fatto qualcosa di speciale". Quando si è presentato a Ferrara, dopo l’importante esperienza al Chievo, aveva espresso la volontà di ricreare un ambiente certamente competitivo, ma soprattutto familiare e in cui i ragazzi potessero crescere e sbagliare. "Sì, è quello in cui credo e che rispecchia la mia personalità. Voglio che tutte le persone si sentano coinvolte e parte integrante di un gruppo, perché solo così si riesce a dare il meglio. In finale per esempio avevamo al seguito quasi 40 persone che collaborano con noi e che si ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?