Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
30 giu 2022
francesco pioppi
Sport
30 giu 2022

La Reggiana prova a trattenere Cremonesi

Oggi si svincolano otto giocatori dell’ultima stagione: il club granata cercherà di confermare solo l’esperto difensore e Libutti

30 giu 2022
francesco pioppi
Sport

di Francesco Pioppi

Da domani saranno otto i calciatori che si libereranno da ogni vincolo contrattuale con la Reggiana. Parliamo di Lorenzo Del Pinto, Michele Cremonesi, Lorenzo Libutti, Eric Lanini, Alessandro Marconi, Antonio Porcino, Stefano Russo e Stefano Scappini. Per motivi ed esigenze diverse però sono in particolare due i calciatori su cui le attenzioni granata si rivolgeranno e parliamo di Lorenzo Libutti e soprattutto di Michele Cremonesi.

L’esperto difensore classe ’88 è infatti in cima alla lista dei ‘desideri’ di mister Aimo Diana che - dopo averlo arruolato a novembre, complice l’infortunio di Paolo Rozzio - ne ha poi potuto apprezzare l’affidabilità nella seconda parte di stagione in cui ha collezionato 15 presenze e realizzato la bellezza di 6 gol.

Il centrale lombardo, tra i protagonisti della promozione del Venezia in Serie A di due stagioni fa, è sicuramente un pezzo pregiato a cui non mancheranno le offerte, ma non ha mai nascosto di essersi trovato molto bene nell’ambiente granata e tornerebbe volentieri. Accettare anche un solo anno di contratto, come da politica societaria, non dovrebbe rappresentare un problema visto che l’obbiettivo della promozione in Serie B è qualcosa che lo stimola più di ogni altra cosa. Vedremo quindi se ci saranno le condizioni per trovare una ‘quadra’, ma tutto fa pensare che Cremonesi potrà ancora fare parte della Reggiana che proverà nuovamente - con immutato entusiasmo - ad essere promossa.

Nel frattempo il club sta iniziando a riprogrammare il settore giovanile granata. Dopo aver rinunciato a Marco Lancetti, ieri il vice presidente Giuseppe Fico ha annunciato due nuove figure che dovranno riportare in alto i baby della ‘Regia’. Si tratta di Gianluca Vecchi e di Marco Amaranti che saranno rispettivamente direttore sportivo e responsabile del settore giovanile. Vecchi ha 42 anni, è nato a Reggio Emilia, e ha alle sue spalle 14 anni di esperienza come responsabile del settore giovanile del Carpi FC mentre Amaranti, 42 anni come il collega, è nato a Urbino ed è un ex calciatore professionista. I due nuovi dirigenti granata hanno lavorato insieme al Carpi per 7 anni e fino alla stagione 20202021, guidando la ‘cantera’ biancorossa in tutte le categorie del calcio professionistico fino alla massima serie, disputata nella stagione sportiva 20152016.

A loro è stato affidato il compito di dirigere e coordinare tutta l’attività del settore giovanile agonistico della Reggiana, dalla Primavera fino ai Giovanissimi classe 2009.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?