Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
14 apr 2022

"Lasciamoli nel loro brodo, noi mangiamo i tortellini"

Tesser ha risposto a Tosi che aveva definito il Modena fortunato. Il trainer: "Se vinci 14 gare di fila non può essere merito della dea bendata"

14 apr 2022

Lo ha detto con un mezzo sorriso, ma lo ha detto. "Meglio essere fortunati che sfigati - le parole di Attilio Tesser ieri nella conferenza stampa pre-Gubbio - Non penso che conquistare quattordici vittorie di fila sia solo merito della fortuna. E’ meglio lasciarli nel loro brodo, che a noi va bene così e ci mangiamo i tortellini".

Il riferimento a Doriano Tosi è chiarissimo. L’allenatore dei canarini, stuzzicato da un cronista, ha indirettamente risposto così al direttore sportivo della Reggiana che il giorno dopo la vittoria del Modena sull’Imolese (2-1) con gol-partita del portiere Gagno al 92’ su un rinvio da 80 metri, aveva detto: "I gialli hanno una fortuna sfacciata. Gli episodi in questo campionato hanno girato tutti a loro favore. Quante volte hanno vinto nei minuti di recupero? Adesso anche la rete del portiere che vale tre punti. Incredibile".

Una considerazione che non è ovviamente piaciuta oltre Secchia, da dove ieri è arrivata la pronta replica di Attilio Tesser.

L’allenatore del Modena stasera non sarà in panchina a Gubbio perché squalificato. Al suo posto Mark Strukelj, suo vice da anni ed ex calciatore della Reggiana dal 1986 al 1988, purtroppo senza mai giocare una partita a causa di gravi problemi alle caviglie che lo portarono per sette volte in sala operatoria.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?