Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
25 mag 2022

Lenz-Correggese: chi perde è fuori

Semifinale playoff oggi a Sorbolo. E Graziani svela: "La prossima stagione sarò ancora sulla panchina biancorossa"

25 mag 2022
claudio lavaggi
Sport

di Claudio Lavaggi

Al termine di un lungo campionato iniziato a metà settembre, il girone D della Serie D ha emesso i suoi verdetti: il Rimini sale in Serie C, poi Ravenna, Lentigione, Correggese e Carpi approdano ai play-off, giocando le semifinali seconda contro quinta (Ravenna-Carpi, oggi alle 18) e terza contro quarta, cioè Lentigione – Correggese, oggi alle 16 all’Immergas Arena di Sorbolo Mezzani. La formula è semplice: chi vince la semifinale va in finale domenica 29, chi perde ha chiuso la stagione. In caso di parità, si giocano i due tempi supplementari. In caso di nuova parità, passa chi si è piazzato meglio nella stagione regolare e quindi Ravenna e Lentigione. Ma la domanda che tutti si fanno è: a che servono i play-off di Serie D? Intanto va detto che la vincente della finale avrà chiuso la stagione e non incrocerà vincenti di altri gironi. Tra tutte le vincenti e pure le perdenti, verrà stilata una classifica di merito, in attesa di eventuali domande di ripescaggio in Serie C. Quindi non ci sono promozioni automatiche. "Noi siamo gli imbucati alla festa – dice scherzando Gabriele Graziani, mister della Correggese – è chiaro che l’obiettivo minimo di società come Ravenna, Lentigione e Carpi fossero i play-off. Qualcuno ha paragonato il nostro percorso a quello del Carpi, non è così: il Carpi aveva l’ossatura della Correggese, noi siamo nati quasi dal nulla, quindi devo ringraziare davvero giocatori e società per questa esperienza stupenda". Che non è ancora finita… "Beh, il Lentigione è favorito: gioca in casa, gli basta il pareggio, è squadra che sa giocare bene e che ha un ottimo allenatore. Non lo dico come frase fatta, io ho davvero grande stima in Serpini come persona e per come fa giocare le sue squadre. Proprio per questo penso a una partita aperta: noi dobbiamo vincere per forza, loro non hanno mai fatto calcoli, giocando sempre in modo propositivo". Pensa già al futuro? "Per me il futuro è la partita col Lentigione di oggi, anche se pare ci sia la volontà mia e della società di proseguire il rapporto. Ma non fatemi pensare oltre, noi giochiamo con un obiettivo chiaro, vada come vada". Il Lentigione, secondo attacco del girone, è al completo, la Correggese, seconda difesa, lamenta l’assenza di Manuzzi e ha dubbi su Simoncelli. Rientra Forte da squalifica. Gara affidata a Giuseppe Maria Manzo di Torre Annunziata, collaboratori Mauro Antonio De Palma e Fabio Cantatore, entrambi di Molfetta. La partita andrà in streaming sul sito del Lentigione Calcio.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?