Quotidiano Nazionale logo
14 mag 2022

"Vogliamo la Conad in Superlega, se lo merita"

L’Assessore allo sport, Raffaella Curioni: "Con il club abbiamo progetti condivisi su cui lavorare anche nella prossima stagione, in primis le scuole"

L’Assessore allo sport del Comune di Reggio, Raffaella Curioni
L’Assessore allo sport del Comune di Reggio, Raffaella Curioni
L’Assessore allo sport del Comune di Reggio, Raffaella Curioni

Raffaella Curioni tende la mano alla Conad. All’indomani dell’esternazione delle preoccupazioni dei dirigenti della società sportiva cittadina, prossimi ad iniziare la finale promozione di A2 contro Cuneo, circa la mancata disponibilità di un impianto in caso di eventuale passaggio in Superlega (il PalaBigi, nonostante i lavori ancora in corso, non è omologabile per la massima serie), l’assessore allo Sport non manca di augurare il meglio per il club locale con un caloroso in bocca al lupo ai giallorossi: "Confidiamo che il Volley Tricolore continui in questo straordinario percorso e siamo ovviamente al lavoro per trovare soluzioni adeguate in termini di impianti sportivi, laddove ci dovesse essere un passaggio di categoria. Confermiamo comunque che il nuovo PalaBigi, riqualificato, sarà pronto a riaccoglierli dalla prossima stagione sportiva".

L’Assessore allo sport del Comune di Reggio, inoltre, conferma di essere in contatto con la società, anche per quanto riguarda lo spinoso tema dell’impiantistica (che manca) e per la progettualità relativa alle prossime stagioni: "Ci siamo incontrati poche ore prima di quella straordinaria partita vinta mercoledì a Bergamo. Abbiamo condiviso con Loris Migliari il bellissimo percorso sportivo, che la squadra ha realizzato in questo anno. Dalle tante partite vinte nel campionato, fino alla conquista della Coppa Italia. E abbiamo voluto accogliere in Sala Tricolore società e giocatori per festeggiarli e consegnare loro copia della nostra bandiera storica. Con Migliari ci siamo confermati le progettualità sulle quali continuare a lavorare anche per la prossima stagione, con le scuole e grazie alla collaborazione con Iren".

Resta da capire quale, eventualmente, potrebbe essere la casa del volley reggiano in caso di approdo in massima serie, scongiurando in questo modo uno spostamento fuori provincia (Mantova non riscuote il gradimento dello stesso Volley Tricolore, pur avendo un impianto a norma).

Verso la finale. Garnica e compagni, nel frattempo, cominceranno domani la loro avventura in finale facendo visita alle 18 a Cuneo, sul campo dove a metà febbraio trionfarono nella sopracitata Coppa Italia. Cambia, invece, la data di gara 2, inizialmente prevista per mercoledì 18 alle 20,30 in terra reggiana: il PalaBursi, però, è occupato dalla pallamano, con l’andata dei playout della massima serie dei Vikings, per cui si è reso necessario il posticipo della rivincita coi piemontesi, che andrà in scena il 19 con inizio previsto alle 20. Inoltre, per quanto riguarda gara 3, in programma sabato 21, i tifosi stanno facendo tutto il possibile per allestire un pulman e sostenere i ragazzi.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?