Malore in mare, morta una donna in spiaggia a Bellaria

È il secondo decesso in 24 ore sulla spiaggia di Bellaria Igea Marina. La signora, originaria della città, è stata colta da infarto mentre era al bagno 31

Sulla spiaggia di Bellaria è intervenuta la Capitaneria di porto

Sulla spiaggia di Bellaria è intervenuta la Capitaneria di porto

Bellaria (Rimini), 10 luglio 2024 – Due tragedie in appena 24 ore si sono verificate sulla spiaggia di Bellaria Igea Marina. Dopo il turista di 81 anni deceduto per un malore mentre faceva il bagno in mare lunedì, ieri pomeriggio un’altra persona, una donna originaria di Bellaria di 71 anni, è purtroppo deceduta.

La disgrazia si è consumata mentre la donna si trovava al Bagno 31 di Bellaria quando intorno all’ora di pranzo, alle 13.30 circa, la 71enne è entrata in acqua e ha accusato un malore durante il bagno. Immediatamente si è attivata la macchina dei soccorsi. Alla signora è stata praticata la rianimazione cardiopolmonare sul posto ma purtroppo non c’è stato nulla da fare e il medico ha solo potuto infine constatarne il decesso. Secondo i primi riscontri raccolti in spiaggia dai militari della Capitaneria di porto, sezione di Bellaria Igea Marina, la 71enne al momento della tragedia si trovava in spiaggia da sola.

La donna è quindi la seconda vittima in poco tempo a Bellaria Igea Marina, dove sempre lunedì poco prima dell’81enne turista svizzero che ha poi perso la vita, la Capitaneria di porto era già intervenuta, questa volta a Igea Marina, per un’altra signora che si era sentita male mentre si trovava a riva. Al contrario di quanto purtroppo successo all’81enne lunedì e alla signora di 71 anni ieri, per la terza persona colta da un malore in spiaggia il destino non è stato la morte. La donna era stata trasportata in ospedale per gli accertamenti del caso.