Padre orco: arrestato per le violenze sessuali sulla figlia 25enne

L’uomo, 59 anni, è stato denunciato dalle due sorelle per maltrattamenti e sulla figlia maggiore anche per gli abusi sessuali

Violenza sessuale sulla figlia 25enne, arrestato il padre-orco

Violenza sessuale sulla figlia 25enne, arrestato il padre-orco

Rimini, 5 febbraio 2024 - E' finito dietro le sbarre un 59enne riminese arrestato questa mattina dai carabinieri, in esecuzione di un'ordinanza di misura cautelare in carcere emessa dal gip del Tribunale di Rimini, Raffaella Ceccarelli, nei confronti dell'uomo accusato di maltrattamenti e violenza sessuale, con almeno un paio di rapporti completi, sulla figlia quando la vittima aveva 25 anni.

E' questo l'esito di un'indagine dei militari dell'Arma, coordinati dal sostituto procuratore Davide Ercolani, scattata a seguito di una denuncia presentata tramite i servizi sociali a cui è affidata la sorella minore della vittima, a propria volta bersaglio di maltrattamenti da parte dell'indagato.

Ed è proprio all'assistente sociale che la figlia maggiore del 59enne, vittima dei presunti stupri incestuosi, minaccia di rivolgersi quando il genitore lo avvicinava sul divano di casa. Lì dove secondo le ricostruzioni dei carabinieri il 59enne si presentava quando la madre - che lo aveva riaccolto in casa nel 2022 - dormiva.

In queste occasioni stando alle accuse il 59enne si dirigeva verso la figlia (all'epoca dei fatti 25enne) iniziando prima a massaggiarle i piedi, per poi costringerla ad avere rapporti sessuali, in un paio di occasioni anche completi. Un orrore scoperchiato dal grido di disperazione della giovane, che insieme alla sorella hanno prima denunciato i maltrattamenti tra cui offese e schiaffi subiti dal genitore, per poi rendere conto anche degli abusi di cui sarebbe stata vittima la maggiore.