Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
23 lug 2022
23 lug 2022

Street basket Red Bull sbarca sul lungomare

A Rimini il quarto dei sei appuntamenti italiani della kermesse cestistica itinerante: domani sarà inaugurato il nuovo playground

23 lug 2022

La Red Bull coglie la palla al balzo e domani farà tappa a Rimini per il quarto dei sei appuntamenti italiani del Red Bull Half Court, il torneo internazionale di basket 3 contro 3 che vede confrontarsi i migliori streetballers del mondo. La tappa di Rimini rientra nel ventaglio delle qualificazioni, prima delle finali che si terranno poi il 29 luglio ai Giardini Margherita di Bologna. Quella in riva al mare è una delle principali novità di quest’anno per la grande manifestazione cestistica di strada targata Red Bull. L’ingresso del moderno playground della città romagnola è infatti un tassello dell’imponente progetto di riqualificazione urbana che sta trasformando uno dei lungomari più famosi d’Europa. Il nuovo ’Rimini Beach Court’ all’altezza di piazzale Kennedy va infatti ad arricchire l’offerta di aree dedicate allo sport, al wellness e al benessere che caratterizzano il nuovo Parco del Mare della città.

Il nuovo playground è frutto di una collaborazione tra pubblico e privato che ha visto lavorare insieme Red Bull, Comune di Rimini e la società Moab, e in occasione di questo atteso evento inaugurale prenderà il nome di ’Moab Court’. La cornice ideale insomma per ospitare il Red Bull Half Court, il progetto a cavallo fra sport (il 3 contro 3 è diventata una disciplina olimpica a partire da Tokyo 2022) e responsabilità sociale. Infatti alla base dell’idea ci sono dei progetti di riqualificazione urbana, finalizzati alla valorizzazione del territorio e al supporto alle community locali. Tutti i campetti utilizzati dalla kermesse itinerante infatti verranno rimessi a nuovo per le sfide e lasciati poi al libero utilizzo degli appassionati, come accadrà per quello in Piazzale Kennedy a Rimini.

"Rimini entra dunque a pieno titolo nel circuito del Torneo Internazionale Red Bull Half Court – commenta l’assessore allo sport del Comune di Rimini Moreno Maresi –. Una bella notizia per gli appassionati della disciplina, a testimonianza dell’impegno dell’amministrazione a sostegno della pratica sportiva sul territorio. Ringraziamo Red Bull per aver scelto Rimini come sede e Moab per questa collaborazione che permetterà di mettere a disposizione della città e di tutti gli appassionati della palla a spicchi un bellissimo playground, unico nel suo genere".

f.z.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?