Calcio serie C

Giana, regalo del patron ai tifosi: biglietti a 5 euro. Ieri 1-1 nel test precampionato contro il Renate.

Calcio serie C
Calcio serie C

In tempi in cui si risparmia su tutto anche perché i prezzi aumentano un po’ ovunque, non passa inosservata la lodevole iniziativa del presidente della Giana Erminio, Oreste Bamonte. Il numero uno della società di Gorgonzola, infatti, ha deciso che il prezzo dei biglietti per le partite casalinghe sarà di 5 euro in tutti i settori (1 euro simbolico per gli under 10).

Non è la prima volta che Bamonte si distingue per scelte molto popolari e sicuramente gradite: già lo scorso anno, aveva scelto l’ingresso gratuito dopo l’amara retrocessione. Una sorta di “risarcimento“ per i supporter amareggiati. Ora che la squadra è tornata in Serie C, emerge chiara la volontà di tenere la gente di Gorgonzola sempre più vicina a sostegno del gruppo con "un prezzo accessibile a tutti".

Intanto ieri mattina nell’insolito orario anti-canicola delle 10.45 la Giana ha disputato un’amichevole contro il Renate, una sorta di prova generale per il campionato curiosamente giocata a porte chiuse.

Un buon test per i biancoazzurri allenati da Andrea Chiappella: la partita è terminata 1-1, con il botta e risposta nel finale del primo tempo. Prima il vantaggio dei padroni di casa con Sorrentino (33’ prima si fa parare un rigore ma il suo tap-in è vincente), poi il pareggio degli ospiti con Franzoni (40’). Prestazione tutto somato positiva dopo il debutto con sconfitta una settimana fa contro l’AlbinoLeffe. Domenica prossima l’atteso debutto in campionato contro nelderby lombardo contro la Pro Patria. R.S.