SARA FERRERI
Cronaca

Jesi, osteopatia pediatrica e autismo: summit e trattamenti gratuiti

Da mercoledì a venerdì al via una tre giorni con gli esperti coordinata da Carlo Polidori, in occasione dei 150 anni di questa professione e tutte le ricadute sulla salute e il benessere dei più piccoli

L'assessora Marguccio con l'osteopata Polidori

L'assessora Marguccio con l'osteopata Polidori

Jesi (Ancona), 17 giugno 2024 - A Jesi tre giornate dedicate all’osteopatia pediatrica con trattamenti gratuiti per i bimbi e convegni a palazzo Bisaccioni con i luminari del settore. L’evento presentato in Comune dall’assessora Emanuela Marguccio e dal presidente dell’associazione Bambini del Futuro, Carlo Polidori- andrà in scena da mercoledì a venerdì prossimi. “Sono felice di festeggiare i 150 anni di osteopatia a Jesi – evidenzia Polidori - perché la città sta diventando il fulcro per la formazione di noi professionisti: è dove ci incontriamo in modo costante per confrontarci e fare letteratura sull’osteopatia pediatrica. Vogliamo diffondere l’importanza dell’osteopatia pediatrica non solo tra le figure sanitarie ma anche tra le famiglie. Durante il convegno della terza giornata accenderemo i riflettori sull’importanza dell’approccio osteopatico nei confronti di coloro che hanno disturbi dello spettro autistico, perché l’ascolto e l’osservazione del corpo del paziente e la manualità del professionista aiutano a migliorare lo stato di salute e la qualità della vita”. Giovedì trattamenti osteopatici gratuiti a tutti i pazienti di 0-16 anni in prima visita nella sede dell’associazione Bambini del Futuro sita in Via Bramante 2 previo appuntamento telefonico al 329.0448562. Tra i focus anche il tema dell’autismo. Jesi nel tempo è diventata un punto di riferimento per l’osteopatia pediatrica e l’associazione Bambini del Futuro riunisce osteopati di tutta Italia. Le giornate di mercoledì e venerdì sono dedicate a due convegni organizzati a Palazzo Bisaccioni di Jesi, sede della Fondazione Cassa di Risparmio di Jesi, in piazza Colocci. Per partecipare è suggerita la prenotazione al numero 329.0448562. “Centocinquant’anni di Osteopatia: sviluppo della professione in ambito pediatrico" è il titolo del convegno di mercoledì 19 giugno che avrà inizio alle ore 16. Il tema riguarderà l’Osteopatia, i suoi principi e come si applicano prettamente in ambito pediatrico. L’introduzione sarà a cura di Carlo Polidori, Presidente dell’Associazione Bambini del Futuro e osteopata pediatrico. Saranno presenti come relatori il dottor Marco Petracca, osteopata in ambito pediatrico, consulente presso l’Uoc di neonatologia e pediatria dell’Ospedale San Pietro FBF di Roma e Direttore generale del Poliambulatorio pediatrico “Osteobimbo” di Roma, e Marco Pozzi, ex direttore del reparto di Cardiochirurgia e cardiologia pediatrica e congenita dell'azienda ospedaliera universitaria "Ospedali Riuniti" di Ancona. "Osteopatia e Autismo: un approccio integrato a sostegno della salute", è il titolo del convegno di venerdì, dalle 9.45. Dopo l’introduzione di Carlo Polidori, si alterneranno, come relatori Alessandro Stronati, psicologo e psicoterapeuta, Paola Giosuè, fisioterapista osteopata esperta di autismo e Alessandro Laurenti, osteopata specializzato in autismo e in bambini con disabiiltà all’Istituto di Ortofonologia di Roma. Entrambe i convegni avranno la collaborazione di OsteoEasy, un gestionale completo per osteopati, pensato per organizzare al meglio la propria attività lavorativa.