Quotidiano Nazionale logo
31 mar 2022

Visi: "C’è grande rammarico Ma ora guai a perdere lucidità"

Il tecnico: "Ci tenevamo tanto, dobbiamo mantenere la calma e continuare con entusiasmo"

La delusione dei giocatori a fine partita Sgattoni
La delusione dei giocatori a fine partita Sgattoni
La delusione dei giocatori a fine partita Sgattoni

Stefano Visi è amareggiato: "C’è rammarico come sempre, perché giochiamo sempre per vincere, in quanto i colori che indossiamo impongono questo. Noi ci tenevamo in particolar modo in casa a portare una vittoria, dobbiamo mantenere la calma, avere l’entusiasmo che ci ha permesso di portare a casa tanti risultati utili consecutivi, sapendo che però in questo momento quello che stiamo facendo forse non basta più. Da giovedì si tirano su le maniche, si riparte, perché purtroppo la classifica non ci regala mai una gioia. Abbiamo incontrato un bell’avversaio, con giocatori rapidi e di qualità. Abbiamo avuto occasioni per segnare, abbiamo preso un paio di ripartenze dove abbiamo rischiato veramente la pelle, perché abbiamo provato subito a spingere, a fare a partita. Dobbiamo essere attenti e svegli a capire i motivi per cui non abbiamo portato i tre punti a casa – ha continuato il tecnico –, l’importante è che ai ragazzi non venga la paura, il timore di non riuscire a portare a casa punti pesanti, ma dobbiamo continuare a lavorare e come siamo stati bravi a tirarci fuori da una situazione pesante saremo bravi a riportare la vittoria a casa. Quello che cambia l’umore è la piazza dove si gioca, e in questa categoria ocn questi colori che indossiamo anche il pareggio viene visto come una sconfitta, ed è giusto così: per il popolo che ci segue da sempre noi dobbiamo portare grande rispetto e onorare questa maglia sempre. Noi giochiamo per la posta intera, non sempre ci riusciamo e c’è rammarico, ma non dobbiamo perdere lucidità". Delusione anche per Luka Tomas: "Siamo arrabbiati – dice –, perché volevamo vincere a tutti i costi, purtroppo non ci siamo riusciti. Dobbiamo vedere dove abbiamo sbagliato, abbiamo creato però un po’ di occasioni, poi rivedremo la partita e vedremo dove sono stati i nostri errori. La voglia di vincere a volte mette frenesia, io però personalmente sono tranquillo. Siamo una squadra che vuole vincere, che vuole creare, che vuole portare a casa punti a tutti i costi, a volte purtroppo non si riesce, il calcio è così".

Il tecnico della Vastese, ex Samb, Salvo Fulvio D’Adderio è soddisfatto: "La squadra è venuta a giocare la partita, abbiamo sofferto nei primi venti minuti in cui la Samb ha fatto un buon possesso palla e hanno creato qualche problema, poi noi siamo stati più alti, siamo ripartiti meglio, ma potevamo sfruttare di più le occasioni create". Capitan Nicolas Di Filippo, ex rossoblu: "La Samb gioca sempre per i tre punti, ma noi siamo venuti qua a fare la nostra partita, abbiamo giocato a viso aperto e torniamo a casa con un punto, anche se potevamo ambire anche alla vittoria, ma va bene così, perché entrambe ce la siamo giocata fino alla fine".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?