Bol on Ice 2024: la magia sul ghiaccio torna con una grande sfida all’ultimo salto

Campioni mondiali in pista per il grande show all’Unipol Arena. “Sarà una serata di emozioni adatta a tutti i generi di spettatori”

Bol On Ice 2024 torna all'Unipol Arena di Casalecchio (foto Schicchi)
Bol On Ice 2024 torna all'Unipol Arena di Casalecchio (foto Schicchi)

Bologna, 5 gennaio 2024 – Una grande serata di musica e magia sul ghiaccio: sabato 6 gennaio dalle ore 21 all’Unipol Arena di Casalecchio di Reno si riaccende, tra performance mozzafiato e interpretazione artistica, Bol On Ice.

Questi gli ingredienti alla base della magia del pattinaggio artistico, per uno spettacolo adatto a tutte le età e pensato per un pubblico estremamente eterogeneo: se gli appassionati potranno apprezzare l’abilità tecnica e la capacità interpretativa dei migliori pattinatori del mondo, i non addetti ai lavori saranno trasportati in un viaggio dove la musica, i costumi, le coreografie, i disegni delle luci sul ghiaccio costituiscono un linguaggio universale di immediata comprensione.

In pista alcuni tra i più famosi pattinatori del mondo tra cui gli statunitensi Jason Brown e Ilia Malinin, autentiche icone di questa disciplina; le stelle francesi Gabriella Papadakis e Guillame Cizeron, considerati i più forti di tutti i tempi nella danza su ghiaccio. Ci sono poi le coppie italiane Rebecca Ghilardi con Filippo Ambrosini, vice-campioni europei in carica, e Lucrezia Beccari con Matteo Guarise. Grandi atleti in grado di assicurare uno spettacolo unico che rientra nel cartellone di grandi eventi promosso dalla Regione Emilia-Romagna e di cui QN - il Resto del Carlino sono media partner.

Dopo il successo dello scorso anno, con il sold out sulle tribune e oltre 10 milioni di telespettatori nel mondo, tutto pronto dunque all’Unipol Arena a cominciare dalla pista di ghiaccio olimpionica predisposta per l’occasione.

Giammaria Manghi, capo della segreteria politica della Presidenza della Regione, spiega: “Solo il primo di una serie di appuntamenti sportivi che anche nel 2024 caratterizzeranno il cartellone promosso dalla Regione, la conferma di un impegno per lo sport che ci vede in prima linea. Da quello di base, per dare a tutti la possibilità di praticare un’attività motoria, ai grandi eventi, sempre più straordinario strumento di promozione del territorio. Lo straordinario spettacolo di Bol On Ice è il modo migliore per salutare il nuovo anno, diamo dunque il benvenuto in Emilia Romagna ai grandi atleti che con le loro interpretazioni sapranno regalare al pubblico grandi emozioni”.

Alla presentazione oggi a Bologna con il sindaco di Casalecchio di Reno, Massimo Bosso, presenti anche l’assessora allo Sport del Comune di Bologna, Roberta Li Calzi, e il patron dell’Unipol Arena, Claudio Sabatini.

La sfida e il grande show

Uno degli artisti più attesi è sicuramente l’americano Jason Brown, considerato un’autentica icona di classe ed eleganza, in ambito agonistico da sempre in cima alle preferenze dei giudici per quanto concerne la parte più propriamente artistica ed interpretativa del pattinaggio. Uno dei momenti più interessanti di Bol On Ice 2024 sarà proprio il confronto tra Brown ed Ilia Malinin, il prodigioso talento diciannovenne (unico atleta nella storia ad eseguire il quadruplo axel) che il pubblico bolognese ha già ammirato nell’edizione 2023. Modi diversi, ugualmente affascinanti, di essere fuoriclasse di questa disciplina.

I principali protagonisti saranno ancora una volta i francesi Gabriella Papadakis e Guillaume Cizeron, considerati i più forti pattinatori di tutti i tempi nella specialità della danza sul ghiaccio: 5 titoli, europei, 5 titoli mondiali, il titolo olimpico conquistato a Pechino nel 2022. A questi livelli la bravura è scontata, Gabriella e Guillaume hanno quel quid che fa la differenza, la capacità di trascinare chi li guarda nella loro dimensione, il pubblico spesso li segue in silenzio, quasi trattenendo il respiro per non rovinare il capolavoro che si sta rappresentando sul ghiaccio, fino al fragoroso applauso conclusivo.

Nella specialità della coppia artistico un’altra bella rivalità in chiave azzurra, atleti che nella seconda settimana di gennaio saranno impegnati nei Campionati Europei in programma in Lettonia: si tratta di Rebecca Ghilardi e Filippo Ambrosini, vicecampioni europei in carica, e di Lucrezia Beccari e Matteo Guarise, protagonisti di una prima parte di stagione da incorniciare, anche loro in grado di giocarsela per le medaglie a livello internazionale.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro