Eventi a Bologna, i consigli su cosa fare nel weekend del 2, 3 e 4 febbraio 2024

Gli appuntamenti dedicati all'arte contemporanea e non solo

Thomas Ruff, tableau russe ad Artefiera

Thomas Ruff, tableau russe ad Artefiera

Bologna, 2 febbraio 2023 - Al via all'ormai tradizionale weekend bolognese dedicato all'arte, con Arte Fiera e Art City 2024. Un fine settimana in cui il centro storico di Bologna si riempie di mostre dedicate all'arte contemporanea e contestualmente i padiglioni 25 e 26 di BolognaFiere ospitano le opere di prestigiose gallerie italiane e del mondo.

Questo e molto altro per trascorrere il primo weekend di febbraio sotto le due Torri.

Approfondisci:

Claudio Baglioni a Bologna: il concerto per salutare i fan

Claudio Baglioni a Bologna: il concerto per salutare i fan

Venerdì 2 febbraio

Art City Cinema 2024

Il Modernissimo di Piazza Re Enzo 1 dà il via, nell'ambito di Art City, a un percorso che indaga le connessioni tra cinema e arte. Molti i ritratti d’artista: dal Guercino con il suo profondo legame con la natia Cento a Nam June Paik, padre delle videoarte; dal ‘ritratto privato’ dell’eccessivo e controverso Jeff Koons all’immersivo omaggio di Wim Wenders all’opera audace e sovversiva di Anselm Kiefer; dal poetico viaggio nell’immaginario dell’architetto Carlo Scarpa a uno dei migliori biopic d’artista degli ultimi decenni, il Van Gogh di Julian Schnabel nella vibrante interpretazione di Willem Dafoe. E ancora, lo street artist JR torna a stupirci con i suoi celebri giganteschi ritratti fotografici raccontandoci la sua esperienza con i detenuti del carcere di Tehachapi. Last but not least un doveroso omaggio a Eugenio Riccòmini, scomparso lo scorso dicembre, insuperabile e appassionato cantore delle bellezze artistiche della nostra città. Qui il programma completo.

Bruno Bellissimo

Bruno Bellissimo presenta il nuovo Ep “Questo disco me lo comprerei”, sempre accompagnato dal suo sound influenzato dai classici dell’italo space disco italiana e dalle colonne sonore dei film horror di fine anni ‘70 e inizio anni ‘80. Sarà ospite al Locomotiv Club di via Serlio 25, alle 21.30. Ingresso a 15 euro con tessera aics.

I Botanici L’emo secondo Garrincha Dischi. In apertura Suvari. I Botanici suoneranno sul palco del Covo Club, viale Zagabria 1, alle 21. Ingresso a 9,75 euro più tessera Hovoc.

FunkClub

I FunkClub ritornano al Bravo Caffè all'interno della rassegna "Bravo54" con uno speciale omaggio allo Studio54. Appuntamento in via Mascarella 1, alle 22. Per prenotare un tavolo contattare il numero 051266112.

Sabato 3 febbraio

Claudio Baglioni

Baglioni porta il suo show "Atuttocuore" nei palazzetti delle principali città italiane. A Bologna sarà all'Unipol Arena di via Gino Cervi 2. Lo spettacolo inizia alle 21, biglietti a partire da 49 euro.

Dusty Dancing

La mostra fotografica ‘Dusty Dancing Images from silence’ offre uno sguardo unico e coinvolgente sulle discoteche abbandonate in Italia, raccontando storie silenziose attraverso immagini suggestive che ci riportano a un tempo passato. L’esposizione rappresenta, inoltre, un’opportunità di riflessione sulla storia culturale del nostro Paese e sulle trasformazioni che alcuni dei suoi luoghi di aggregazione più iconici hanno subito nel corso del tempo. L'esposizione è negli spazi di via Fioravanti 18, apertura alle 18.30. Ingresso gratuito.

Chiara Fumai: Inviting Evil Spirits

La mostra è una dedica dell’Associazione Traditum est a Chiara Fumai, artista femminista, scomparsa nel 2017 a 39 anni. Le installazioni video delle performances Shut up, Actually Talk (2012-13) e The book of evil spirits (2015) abitano gli spazi storici della Biblioteca Italiana delle Donne, Centro di documentazione femminista tra i più importanti nel panorama europeo. L’archivio conserva alcune delle opere delle autrici evocate da Chiara Fumai durante la sua indagine performativa. Un'esposizione del Centro delle Donne, in via del Piombo 5. Gli spazi sono aperti dalle 18 alle 22, ingresso gratuito.

Madkid

Uno dei Dj italiani più apprezzati, icona di stile e punto di riferimento della scena “black”. Madkid sarà allo Sghetto Club, in via Zago 16, alle 23. Ingresso a 5 euro più tessera arci.

Ben Sims e Oscar Mulero

Due esperti di techno per i più appassionati. Una serata dai ritmi battenti, quella del Link, in via Fantoni 21. Ingresso a 20 euro più tessera aics, a partire dalla mezzanotte.

Domenica 4 febbraio

Le serve

Veronica Cruciani mette in scena il capolavoro di Jean Genet, dirigendo nel ruolo della Signora l’attrice e icona queer Eva Robin’s e nei panni delle bonnes le talentuose Beatrice Vecchione e Matilde Vigna. Una rassegna del Teatro Arena del Sole, in via Indipendenza 44. Lo spettacolo inizia alle 16, biglietti a partire da 7,86 euro.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro