Allarme anti-intrusione al nido ’Aquiloni’

La sindaca Debora Badiali: "La microcriminalità purtroppo non è più confinata alle città. Ci attrezziamo per contrastarla".

Allarme anti-intrusione al nido ’Aquiloni’

Allarme anti-intrusione al nido ’Aquiloni’

Un sistema anti intrusione per l’asilo nido di Budrio. Alcune intrusioni e alcuni furti presso l’asilo nido "Aquiloni" di Budrio hanno convinto l’amministrazione comunale ad agire per prevenire altri episodi dello stesso genere, che preoccupano le famiglie e l’amministrazione. Per questo nei giorni scorsi è stato inaugurato il nuovo allarme volumetrico anti-intrusione, che proteggerà la struttura e il materiale presente all’interno. Il costo dell’impianto è stato totalmente sostenuto dal Rotary Club, che ha acquistato, installato e donato al comune questa importante strumentazione.

Il sistema di allarme di ultima generazione é di tipo volumetrico e per garantire un livello di sicurezza maggiore è collegato con la stazione dei carabinieri. La sindaca Debora Badiali, insieme all’assessora Giuliana Piazzi, presenti alla consegna dell’impianto, hanno tenuto a ringraziare il Rotary Club e il presidente Pietro Del Prete.

"Il compito dell’amministrazione – hanno detto soddisfatte le due amministratrici – è quello di identificare le necessità di una comunità e trovare le soluzioni, farlo insieme, con l’aiuto delle realtà locali è ancora più importante poiché testimonia il legame forte tra enti e associazioni e la forte volontà di dare risposte concrete ai bisogni dei cittadini, come in questo caso. Purtroppo la micro-criminalità si sta diffondendo un po’ ovunque, non si limita più a isolati casi nelle grandi città, è importante attrezzarsi per contrastarla in maniera efficace, come abbiamo fatto in questo caso". L’impianto é già operativo, era un intervento prioritario in vista dell’estate, la stagione in cui specialmente le zone periferiche sono meno presidiate per le molte persone in vacanza e le scuole stesse meno frequentate.

z. p.