Caldo africano, Bologna da bollino rosso: quali sono i giorni più roventi

Seconda ondata di calore con l’arrivo dell’anticiclone Cerbero. Nei prossimi giorni punte di 38 gradi in città e in altri centri urbani dell’Emilia Romagna

Caldo africano: Bologna da bollino rosso

Caldo africano: Bologna da bollino rosso

Bologna, 10 luglio 2023 – Il caldo, quello afoso che non fa respirare è già arrivato a Bologna e le previsioni meteo per i prossimi giorni non lasciano ben sperare. Con l’arrivo dell’anticiclone africano Cerbero, la seconda ondata di calore della stagione estiva è partita, e a differenza della prima, non si esaurirà a breve. 

Approfondisci:

Caldo torrido, quando arriva il picco a Bologna e in Emilia Romagna

Caldo torrido, quando arriva il picco a Bologna e in Emilia Romagna

Temperature in forte aumento già da oggi, lunedì 10 luglio, con punte di 37 gradi in città. Bollino arancione oggi a Bologna e in pianura, con disagio bioclimatico moderato. Il bollettino Arpa che monitora i livelli di calore segnalano un intensificarsi delle temperature nelle giornate di martedì e mercoledì con Bologna e la pianura che si tingono di rosso

Un disagio elevato, soprattutto nei centri urbani, dovuto ai picchi di 38 gradi che si registreranno nel capoluogo e nelle zone interne.

Approfondisci:

Caldo africano Emilia Romagna, quando arriva e quanto dura la seconda e più lunga ondata dell’estate 2023

Caldo africano Emilia Romagna, quando arriva e quanto dura la seconda e più lunga ondata dell’estate 2023

Quando finisce l’ondata di calore

Nelle giornate di giovedì e venerdì, secondo le previsioni meteo di Arpae, i flussi occidentali di aria umida e instabile porteranno un aumento della nuvolosità e possibilità di fenomeni temporaleschi. Le probabili piogge causeranno un abbassamento delle temperature, un sollievo però solo momentaneo dalla calura che tornerà già sabato 15 luglio. 

LEGGI ANCHE: Ozono, superata la soglia a Bologna: cosa significa

Nelle giornate successive, infatti, la risalita del campo di alta pressione riporterà condizioni di tempo stabile e soleggiato con un aumento delle temperature

Approfondisci:

Caldo record in Emilia Romagna, scatta l’allerta meteo: dove e quando

Caldo record in Emilia Romagna, scatta l’allerta meteo: dove e quando

Come affrontare il caldo, le misure del Comune

Il progetto prevenzione delle ondate di calore realizzato dal Comune di Bologna è operativo dal 15 giugno al 15 settembre con la Linea Verde telefonica 800 562110 (attiva da lunedì a venerdì dalle 8.30 alle 17, il sabato e i prefestivi dalle 8.30 alle 13) rivolta a tutti i cittadini, e in particolare gli anziani in condizioni di fragilità, per ricevere informazioni e consigli per fronteggiare i periodi di caldo senza rischi per la salute.

Approfondisci:

Come combattere il caldo: consigli utili per affrontare l’estate 2023

Come combattere il caldo: consigli utili per affrontare l’estate 2023

Del progetto in questi giorni saranno informati con una lettera circa 3.000 cittadini over 75 in situazione di fragilità individuati dall’Azienda Usl di Bologna. 

Attraverso il numero verde potranno anche essere attivati diversi servizi per gli anziani e le persone fragili che ne hanno necessità: dall’assistenza domiciliare (tutela e monitoraggio), al servizio di supporto infermieristico telefonico, alle attività, realizzate in collaborazione con il volontariato, di monitoraggio e compagnia, di accompagnamento a visite e per il disbrigo di pratiche, di consegna della spesa e dei farmaci a domicilio (in rete con Federfarma Bologna e LloydsFarmacia).

In caso di ondate di calore persistenti scatterà il Piano Mais (Monitoraggio Anziani in Solitudine) con l’attivazione di volontari delle associazioni che contattano con telefonate mirate gli anziani over 75 anni con elevata fragilità segnalati dall’Ausl di Bologna.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro