Garisenda, lavori per la recinzione sotto le Due Torri. Strada Maggiore chiusa ai bus

Deviata la circolazione dei mezzi a causa della presenza di alcuni operatori Hera: si tratta di un intervento propedeutico alla messa in sicurezza, prima dell’arrivo dei container

Bologna, 4 dicembre 2023 – Strada Maggiore chiusa al traffico dei bus per un giorno, a causa dei lavori propedeutici all’arrivo della ‘recinzione’ per le Due Torri.

Chi è transitato sotto l’Asinelli, oggi, avrà subito notato l’enorme voragine aperta dai tecnici di Hera e il cartello giallo con sopra scritto ‘Strada chiusa ai bus’, che rimandava i mezzi del trasporto pubblico alla deviazione per via Castiglione.

I lavori sotto la Garisenda e Strada Maggiore chiusa (Foto Schicchi)
I lavori sotto la Garisenda e Strada Maggiore chiusa (Foto Schicchi)

Colpa, se così si può dire, della Garisenda malata: gli operatori sono intervenuti per continuare la preparazione dello spazio che ospiterà i nuovi container rossi, a protezione della torre - prima fase del percorso di messa in sicurezza – e così il tratto iniziale di strada maggiore ha visto la presenza di alcuni operai in strada, tanto da spingere il Comune a deviare il percorso di alcuni bus.

Nulla di definitivo, però: da Palazzo d’Accursio infatti comunicano come già domattina tutto tornerà alla normalità, e Strada Maggiore sarà di nuovo aperta alla circolazione degli autobus. Restano tutti in attesa di capire, invece, quando gli enormi blocchi rossi del nuovo recinto faranno la propria comparsa sotto le Torri.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro