ZOE PEDERZINI
Cronaca

Il generale Vannacci a Medicina: manifestazione pacifica dell’Anpi

In piazza anche il sindaco Montanari. Ad accendere la protesta il fatto che la presentazione del libro ‘Il coraggio vince’ si tenga alla vigilia del 25 aprile. Il generale: “Nulla di costruito, le date si sono incastrate così”

Medicina (Bologna), 24 aprile 2024 - Una vigilia della Festa della Liberazione in fermento nella Bassa bolognese, a Medicina. Tutto ruota attorno all’evento di questa sera, alle 20.30, al Cà Nova di via Roslè dove il generale Roberto Vannacci presenterà il suo secondo libro ‘Il coraggio vince’, dopo che il primo ‘Il mondo al contrario’, auto prodotto, è diventato best seller ma è anche finito nel mirino di polemiche contro  il generale e di un’indagine della procura di Roma proprio nei confronti di Vannacci per istigazione all’odio razziale.

Manifestazione a Medicina e il generale Vannacci
Manifestazione a Medicina e il generale Vannacci

Ma torniamo ad oggi. La serata è partita dalla manifestazione pacifica dell’Anpi, appoggiata dal Pd locale, che è iniziata alle 20 nella loggia a fianco al Municipio, in via Canedi. “Abbiamo deciso di manifestare qui per esprimere la nostra contrarietà a questa presentazione e alle idee del generale Vannacci - ha specificato Anpi -. Ma lo facciamo in centro paese, lontani dal Cà Nova, proprio per rispettare il diritto di tutti a dire la propria opinione”.

Ad accendere la miccia il fatto che la presentazione di Vannacci si tenga in uno storico presidio di eventi dem, tra cui la festa dell’Unità, e alla vigilia del 25 aprile. Presenti, alla manifestazione indetta da Anpi, tanti cittadini, un centinaio, rappresentanti di Spi Cgil, e parte della Giunta, in primis il sindaco di Medicina Matteo Montanari.

Le presentazione del libro

La sala per la presentazione del libro del generale Vannacci
La sala per la presentazione del libro del generale Vannacci

Intanto oltre duecento persone si sono radunate nella sala ‘balera’ del Centro Cà Nova per la presentazione del libro del generale, introdotta dall’onorevole Enzo Raisi, ex An. Così Vannacci poco prima dell’inizio della serata: “La presentazione la stiamo facendo il 24 perché le date si sono incastrate in questo mondo - ha raccontato il generale - Nulla di costruito appositamente in vista del 25 aprile”. Alla domanda su come passerà il generale la Festa della Liberazione risponde: “Non sarò in servizio e quindi la trascorrerò con la mia famiglia”.

Incalzato, poi, sulla sua candidatura alle europee, che si vociferava potesse essere ufficializzata proprio nei prossimi giorni, se non addirittura domani, Vannacci dichiara: “Sono ancora in una fase di valutazione. Ad ogni modo se anche dovesse essere non credo sarà domani l’annuncio”.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro