Furgone rubato va fuori strada: morto 17enne. Feriti padre e cugino

Il ragazzo è deceduto sul colpo, quando c’è stato l’impatto di una Fiat Panda furgonata che, uscendo di strada, è andata a finire contro un albero e ha fatto un volo di quattro metri nella scarpata sottostante

Morto sul colpo il 17enne: era seduto davanti assieme al padre e al cugino che era alla guida di una Panda furgonata andata fuori strada

Morto sul colpo il 17enne: era seduto davanti assieme al padre e al cugino che era alla guida di una Panda furgonata andata fuori strada

Fermo, 29 gennaio 2024 – Tragico incidente stamattina, intorno alle 5, nel tratto di strada che collega le frazioni di Castellano e Cascinare. Nel sinistro è morto sul colpo un 17enne: in auto con lui c’erano il padre e il cugino. Il ragazzo (di nazionalità marocchina come gli altri due, tutti già noti alle forze dell'ordine) era residente a Fermo e stava viaggiando su una Panda rossa risultata rubata intorno all’1 di stanotte a Civitanova Marche.

Il conducente dell’auto, il cugino 23enne (residente a Porto Sant’Elpidio) pare fosse alla guida senza patente ed è stato trasferito in ambulanza, in condizioni definite disperate al Torrette di Ancona. Le condizioni del padre del 17enne, invece, (45 anni e residente a Cascinale) sono giudicate serie, ma non viene dato in pericolo di vita.

A bordo del furgone non sono stati trovati arnesi da scasso, tra le ipotesi c'è anche quella che i tre lo abbiano preso in consegna successivamente al furto, ignorandone la provenienza. Sull'episodio indagano i carabinieri che stanno conducendo accertamenti sul veicolo e sulla patente del conducente.

Approfondisci:

Incendio in un casolare: prende fuoco la canna fumaria, muore un 55enne

Incendio in un casolare: prende fuoco la canna fumaria, muore un 55enne

La dinamica dell’incidente

Secondo una prima ricostruzione, l’auto stava transitando lungo la bretella che collega le due frazioni elpidiense e, forse a causa del fondo insidioso, sarebbe uscita di strada, andando dapprima a sbattere contro un albero per poi fare un volo di circa 4 metri nella scarpata sottostante. A dare l’allarme, intorno alle 5, sono stati i residenti, richiamati dalle urla e dalle richieste di aiuto che provenivano dall’auto finita in mezzo al campo.

Sul posto sono confluiti i mezzi del 118, le ambulanze della croce Azzurra di Sant’Elpidio a Mare e della Croce Gialla di Montegranaro, le automediche di Porto San Giorgio e Civitanova Marche, i vigili del fuoco di Fermo e i carabinieri della locale stazione che hanno effettuato i rilievi del caso e che hanno dato il via alle indagini sull'accaduto.