Festival del Ciclista lento 2023, a Ferrara con Gianni Bugno fino a domenica

L’evento tra bici, turismo slow, cultura ed enogastronomia ha per protagonista il grande campione di ciclismo: si racconterà al Grisù pedalerà alla Granfondo del Merendone, sul circuito delle sagre dell’alto ferrarese. Il programma

Ferrara, 27 ottobre 2023 - Da oggi a domenica Ferrara sarà la capitale delle ‘cicloschiappe’ e di tutti coloro che non amano andare forte in bicicletta perché vivranno la tre giorni del Festival del Ciclista Lento tra bici, turismo slow, cultura ed enogastronomia, organizzato da Guido Foddis. E per questa edizione, domani e domenica, ci sarà anche il grande campione di ciclismo Gianni Bugno, 2 volte sul tetto del mondo, 72 vittorie in carriera, 9 tappe al Giro d'Italia e maglia rosa ‘90, 4 tappe al Tour de France, 2 alla Vuelta e successo a classiche come la Milano-Sanremo, il Giro delle Fiandre, la Milano-Torino e un Giro dell'Emilia che domani alle 19 si racconterà al Grisù e domenica pedalerà alla Granfondo del Merendone, sul circuito delle sagre dell’alto ferrarese.

Guido Foddis durante la presentazione del Festival del Ciclista lento
Guido Foddis durante la presentazione del Festival del Ciclista lento

“E’ il Festival dedicato a tutte le schiappe in bicicletta – ha detto subito l’organizzatore Guido Foddis, ieri alla presentazione in Sala Arazzi – è un bellissimo gioco goliardico che però, nel panorama dei 250 festival della bici, rimane un unicum perché dedicato a tutti coloro che sarebbero esclusi da ogni forma di partecipazione sportiva e che qui possono invece trovare il loro luogo ideale da schiappa e smuoversi anche dalla sedentarietà. Una tre giorni che conta oltre 200 partecipanti”. Manifestazione che vede uniti anche i comuni di Ferrara e Bondeno ma anche VisitFerrara per un evento anche dalla forte valenza turistica, che fa pedalare lentamente godendo del territorio e di ciò che offre, ascoltare racconti di campioni ma anche di fiaschi e sentirsi orgogliosamente schiappe. In programma: la Pedalata più lenta del mondo “5 km in 5 ore”, la Granfondo del Merendone, il Galà del Ciclista Lento, la Granfondo del Merendone e aperitivi, tavole rotonde tematiche, ospiti campioni e scrittori.

Il programma della tre giorni Venerdì 27 ottobre

Il Festival si apre con l’apri-party-recital “Rocky Marciano Blues” al Circolo La Casona, Via Smeraldina 35 a Ferrara dalle 20, con ingresso gratuito. Vi sarà la presentazione-recital del nuovo libro di Marco Pastonesi "Rocky Marciano Blues” in compagnia di Massimiliano ‘Momo’ Duran

Sabato 28 ottobre 

E’ la giornata della pedalata più lenta del mondo, la ‘5 km in 5 ore’ che vedrà la goliardica comitiva scoprire il centro storico di Ferrara. Il ritrovo sarà dalle 9 con partenza alle 10 e arrivo da Factory Grisù di via Poledrelli 21 a Ferrara. Sarà presente il giornalista sportivo Marco Pastonesi, l’attivista Sara Segantin, la “nipote d’arte” Serena Malabrocca, il coro di alpini Ottetto ANA Treviso a bordo di una simpatica bici attrezzata con un fisco da vino, l’associazione Pedala Diritto, Paolo Cristofori ideatore di Orgoglio Pieghevole, Tiziano Bordoni campione di Ciclotappo e tanti altri. La “Pedalata più lenta del mondo” è uno speciale e lento tour nel centro storico della città estense, attraverso i principali monumenti e angoli inaspettati della città, per scoprirne tutto il buono e il bello in compagnia di una guida turistica dedicata, degli autori in bicicletta e dei migliori testimonial di eventi slow-travel che in differenti tappe, alternate a degustazioni di prelibatezze ferraresi, racconteranno le loro storie e i loro progetti. Alle 19, sempre al Grisù, Gianni Bugno incontrerà i ciclisti lenti e sarà occasione per realizzare il Galà del Ciclista Lento 2023, anche questo ad (ingresso gratuito. Gianni Bugno, ospite d’onore del festival 2023, incontra i partecipanti al festival e la città di Ferrara e vi saranno anche gli Awards FCL 2023 cioè la celebrazione dei personaggi e delle imprese da Ciclista Lento del l'anno trascorso.

Domenica 29 ottobre

E’ la giornata della Granfondo del Merendone, da Ferrara a Bondeno e ritorno con percorso ad anello di 55 km. Partenza (alle 9) e arrivo saranno da Factory Grisù e si pedalerà per quella che hanno definito “La Via delle Sagre e delle Acque “ in compagnia di Gianni Bugno. Una gita fuoriporta per vie ciclabili in compagnia del campione, la visita al monumento alla Salama da Sugo e all’idrovora di Santa Bianca e il Merendone a cura della Pro Loco di Santa Bianca. Il tragitto di questa granfondo più lenta d’Italia è un giro ad anello da Ferrara a Bondeno, passando per le frazioni di Borgo Scoline, Madonna Boschi, San Carlo, Casumaro, Santa Bianca e Vigarano Pieve. Attraverso un facile tragitto di ca. 55 km su piste ciclabilie st rade provinciali a bassa percorrenza attraverseranno le campagne e costeggeranno il Cavo Napoleonico. Dopo una visita guidata ad un'importante e moderna idrovora, ecco il pranzo realizzato dai volontari di Santa Bianca, alle porte di Bondeno. Il percorso di ritorno prevederà poi la pista ciclabile Burana e dopo avere fiancheggiato l'omonimo canale di irrigazione, lambendo il lago dell'Oasi di Vigarano Mainarda e la Delizia Estense "Diamantina", si tornerà nel primo pomeriggio a Ferrara, presso Factory Grisù Festival del Ciclista Lento nato da un’idea di Guido Foddis, è un evento di Slow Travel asd aps, CONI Cicloturismo con il patrocinio di Ministero dell'Ambiente e della Sicurezza Energetica, ISPRA-SNPA, CONI, Comitato Italiano Paralimpico e il fondamentale supporto dei Comuni di Ferrara e Bondeno, Confesercenti Ferrara, Visit Ferrara, IBO Italia, Officine Ricicletta, Associazione Gruppo Lo cale ODV, Associazione La Casona asd-aps, Associazione Destra Po Aps.