Buca con un trapano le gomme dei veicoli in sosta: pensionato denunciato

L’uomo ha danneggiato anche un furgone, ad allertare i carabinieri è stato un testimone che assieme a un proprietario di un veicolo lo ha seguito e bloccato

Auto con la gomma bucata (foto genica); nel tondo, il trapano sequestrato dai carabinieri
Auto con la gomma bucata (foto genica); nel tondo, il trapano sequestrato dai carabinieri

Imola, 5 gennaio 2024 - Buca con un trapano le gomme di cinque veicoli in sosta, 67enne denunciato. Si tratta di un pensionato, residente a Imola, già noto alle forze dell’ordine. L'uomo è accusato del reato di danneggiamento aggravato e continuato. I fatti sono accaduti lunedì. Verso le 18 circa la centrale operativa dei carabinieri, precedentemente allertata da un cittadino, ha inviato una pattuglia del radiomobile in via D’Azeglio ad Imola, in quanto un’automobilista 43enne, con la collaborazione di un passante, nonché testimone dell’accaduto, avevano fermato il 67enne, il quale pochi istanti prima, con l’utilizzo di un trapano portatile a batteria, aveva danneggiato il furgone del 43enne forando entrambi i pneumatici posti sul lato sinistro del veicolo; in quello anteriore vi era ancora conficcata la punta da trapano.

All’arrivo dei militari, il testimone ha riferito di aver notato un signore anziano chinato in modo sospetto davanti allo pneumatico anteriore del furgone, parcheggiato poco distante da lui. Ad insospettirlo sarebbe stato anche il rumore che ha udito poco prima di aver visto l’uomo, riconducibile a quello simile alla fuoriuscita di aria da uno pneumatico.

Allertato il proprietario del veicolo, lo hanno insieme immediatamente seguito e bloccato, proprio mentre cercava, secondo quanto riferito, di nascondere un trapano a batteria sotto la propria giacca. L’attività dei militari ha permesso di accertare che nella vicina via Pisacane si erano verificati altri episodi analoghi commessi ai danni di quattro veicoli in sosta. Nella circostanza il trapano è stato recuperato e sequestrato, mentre l’uomo, il quale non ha saputo spiegare il motivo dell’accaduto, è stato denunciato.