Quotidiano Nazionale logo
13 mag 2022

"L’Aerbus torna ai livelli pre pandemia"

Per la società che gestisce il servizio il fatturato di aprile tocca l’88% dello stesso mese del 2019. E sui mezzi per il Marconi arriva il Pos

L’AerBus Modena collega la nostra città con l’aeroporto di Bologna, sono nove in tutto le corse al giorno
L’AerBus Modena collega la nostra città con l’aeroporto di Bologna, sono nove in tutto le corse al giorno
L’AerBus Modena collega la nostra città con l’aeroporto di Bologna, sono nove in tutto le corse al giorno

La navetta AerBus Modena, quella che tutti i giorni effettua 18 corse fra andata e ritorno al e dall’aeroporto Marconi di Bologna vuole riprendere a viaggiare sui livelli economici pre pandemia. L’obiettivo è ora realistico per Atcm Servizi, ovvero la società del gruppo Saca che gestisce la navetta stessa, in virtù della ripresa del turismo. "Dopo due anni di pandemia che hanno paralizzato il servizio dei trasporti aeroportuali, questo aprile – commenta Claudio Tonti, che di Atcm Servizi è il vicepresidente – è stato il mese che si è avvicinato maggiormente ai dati economici dello stesso mese del 2019, registrando l’88% di quel fatturato". Un dato, questo, estremamente positivo, fa notare ancora Atcm Servizi, se si considera che nel 2019 la società di proprietà del Gruppo Saca (che quest’anno festeggia i 50 di attività) aveva registrato la miglior performance della propria storia.

"Questo risultato – aggiunge Tonti – è sicuramente dovuto al grande lavoro svolto anche durante i mesi più difficili della pandemia per mantenere un servizio efficiente e di qualità. Confidiamo che il trend di incremento dei passeggeri, iniziato già a marzo e proseguito in miglioramento in aprile, possa continuare con questi tassi di crescita anche nei prossimi mesi, in particolare durante il periodo estivo quando vorremmo superare i numeri record registrati nel 2019".

Prospettive positive che, nonostante la pandemia ancora in corso e le conseguenze della guerra che ridimensionano fortemente i flussi verso Russia e Ucraina, dimostrano il ripristino di un andamento dell’aeroporto di Bologna sempre più vicino ai livelli pre-pandemia.

Nel frattempo Atcm Servizi è al lavoro per migliorare ulteriormente e ottimizzare il servizio di AerBus Modena che vede l’impiego di due bus Gran Turismo da 53 posti, con Wi-Fi gratuito a bordo, telecamera di sicurezza, due schermi Tv, rifiniture di pregio, confortevoli sedili ed un bagagliaio ampio e spazioso. Recentemente, nell’ambito di un’attività di investimenti finalizzata alla digitalizzazione dei servizi, sono stati aggiunti i Pos per consentire ai passeggeri di acquistare i biglietti direttamente a bordo con bancomat e carta di credito. Un upgrade tecnologico che, semplificando le procedure di pagamento, evidenzia la volontà e la capacità dell’azienda di ottimizzare il proprio operato rendendo il servizio sempre più fruibile, accessibile e semplice per i passeggeri. L’obiettivo è favorire la mobilità e il trasporto di persone in un momento cruciale e che ripone, nell’imminente periodo estivo, legittime aspettative di crescita e di sviluppo.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?