Temporali, ecco l’iter per i contributi

I cittadini e le aziende colpite dagli eventi calamitosi del 22-27 luglio 2023 possono richiedere contributi fino a 5mila euro per privati e 20mila euro per imprese. Moduli scaricabili dalla Regione Emilia Romagna e invio entro il 15 dicembre. Info: info.protezionecivile@comune.modena.it.

Temporali, ecco l’iter per i contributi

Temporali, ecco l’iter per i contributi

I cittadini e le aziende che hanno subito danni a causa del maltempo e gli eventi calamitosi che hanno colpito il territorio modenese tra il 22 e il 27 luglio 2023 possono presentare domanda di contributo per il ripristino di beni mobili e immobili, scaricando i moduli predisposti dalla Regione Emilia Romagna e inviandoli compilati al Comune di Modena entro il 15 dicembre.

I contributi possono essere richiesti per il ripristino dei danni subiti dalle abitazioni principali e dalle sedi delle attività di impresa indispensabile per assicurare la fruibilità dell’immobile; per il ripristino o la sostituzione dei beni mobili non più utilizzabili (arredi, elettrodomestici, attrezzature e macchinari); per gli interventi di rimozione dei detriti che impediscono l’accesso e la fruibilità dei fabbricati e delle aree di pertinenza; per le prestazioni tecniche di progettazione e direzione lavori. I privati possono richiedere un contributo fino a un massimo di 5 mila euro, le imprese fino a un massimo di 20 mila euro. Le richieste di contributo devono essere compilate esclusivamente sui moduli messi a disposizione dalla Regione, scaricabili anche tramite la pagina dedicata del sito del Comune di Modena (www.comune.modena.itnovitanotizie2023eventi-calamitosi-del-22-27-luglio-2023-contributi-a-privati-e-ad-attivita-economiche). Per informazioni scrivere a: info.protezionecivile@comune.modena.it

I soggetti privati possono presentare la domanda e la documentazione necessaria consegnandola a mano o inviando una raccomandata con ricevuta di ritorno al Protocollo generale del Comune di Modena (via Scudari 20), oppure via pec (danni_eventicalamitosi_privati@cert.comune.modena.it)

Le imprese possono presentare domanda esclusivamente attraverso la posta elettronica certificata (danni_eventicalamitosi_imprese@cert.comune.modena.it).