Quotidiano Nazionale logo
31 mar 2022

"Vicina spiata": coppia a processo

Secondo le accuse avrebbero ‘puntato’ la telecamera nel cortile della vicina di casa, che gestiva una fattoria didattica e l’asilo, riprendendo così i bambini iscritti a scuola. E’ per questo che due coniugi 60enni di un comune delle Terre di Castelli sono finiti a processo con l’accusa di ‘interferenze illecite nella vita privata’ . Ieri sono stati sentiti in aula alcuni testimoni e, secondo la perizia redatta dal consulente della difesa, in realtà, l’occhio elettronico avrebbe ‘puntato’ altrove. A sporgere denuncia, a marzo 2020 era stata appunto la vicina di casa dei due imputati, secondo la quale erano arrivate diverse lamentele da parte dei genitori dei bambini che frequentavano la struttura. Ora i due 60enni affronteranno il processo.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?