Quotidiano Nazionale logo
25 mar 2022

Carpi, finale in salita: potrebbero servire 23 punti

Serie D, un bottino notevole quello da raccogliere in dieci gare per agganciare i playoff

Almeno 23 punti da conquistare nelle ultime 10 gare della stagione. Le statistiche della Serie D degli ultimi 5 anni dicono che servirà un Carpi quasi perfetto per poter centrare i playoff. Dal 2015-16 ad oggi, infatti, nei gironi a 20 squadre come quello dei biancorossi (con 38 gare giocate quindi) nessuna delle squadre che sono arrivate al 5° posto, l’ultimo utile per gli spareggi, ha messo insieme a fine anno meno di 61 punti. Una scalata davvero tutta in salita quella che attende la squadra di Bagatti (nella foto), che al momento è a quota 38 punti, a -3 dalla soglia playoff, ma con 3 squadre da scavalcare, fra cui la Sammaurese che a quota 40 ha però una gara da recuperare e potrebbe far allontanare la soglia spareggi. Quota 61 è stata quella ad esempio del Caldiero quinto l’anno scorso nel girone ’C’ (vinto a 81 punti dal Trento), ma anche quella della Sangiustese quinta nel 2018-19 nel girone ’F’ (dominato dal Cesena con 83 punti), della Sangiovannese nel 2017-18 e del Ciliverghe nel 2015-16. Le statistiche dicono che quota 61 è la soglia minima di un range di punti per il 5° posto che arriva addirittura a quota 69, quella servita al Cassino nel 2018-19 nel girone ’G’ vinto dall’Avellino a 83. Per la soglia minima, dunque, al Carpi serviranno 23 punti in 10 gare, viaggiando di qui a metà maggio alla media di 2,3 a partita, mai tenuta fin qui da Aldrovandi e compagni in questa difficile stagione. I 23 punti potrebbero arrivare con 7 vittorie, 2 pari e una sconfitta, un cammino da corazzata considerato anche il calendario ben poco agevole che attende i biancorossi che devono sfidare ancora le prime 3 della classe Ravenna, Rimini (unica in casa) e Lentigione. Le altre 7 sfide (da provare a vincere) sembrano invece comunque alla portata, visto che ci sono gli scontri diretti playoff con Real Forte, Fanfulla, Correggese, Aglianese e Seravezza e le due sfide con squadre a caccia di punti salvezza come Alcione Milano e Ghiviborgo.

Davide Setti

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?