Quotidiano Nazionale logo
10 apr 2022

Mc Futsal ai playoff La Pro Patria in fuga

Il Modena Cavezzo festeggia l’accesso matematico ai playoff di Serie A2 con 3 turni di anticipo sbancando il PalaMaser con un 2-0 sullo Sporting Altamarca. Primo tempo senza grandi sussulti, in cui Dudu Costa ha la chance più nitida. Poi a inizio ripresa la sblocca Pires su schema da punizione e all’ultimo minuto Ronaldo con una grande giocata chiude i conti. Ora per i gialloblù quarti arrivano i due scontri diretti con Pistoia e Mestre che definiranno la posizione sulla griglia. Proprio la gara del prossimo turno contro i toscani, dopo la sosta pasquale, è stata posticipata a domenica 24 alle 11 e si giocherà a Salsomaggiore con diretta Sky Sport.

Le altre: Mestre-Ancona 8-2, Pistoia-Lucrezia 8-4, Prato-Massa 1-4, Gubbio-Villorba 9-5, rip. Samp e Fenice. Clas. Pistoia e Mestre 42, Samp 41, Modena Cavezzo e Massa 38, Villorba e Gubbio 25, Altamarca 21, Lucrezia 19, Prato 18, Fenice 17, Ancona 4.

SERIE B. Soffre, rimonta e vince la Pro Patria San Felice, che sfrutta il rinvio al 16 aprile della gara del Cesena col Russi per volare da sola in vetta a +3 sui romagnoli, anche se pende il ricorso dell’Olimpia Regium che al momento congela quei 3 punti ottenuti dai giallorossi contro i granata. A Imola con la Dozzese la squadra di Greco vince 4-3, dopo essere scappata sul 2-0 grazie a Butturini (su splendida combinazione con El Madi) e capitan Straface. Ma a cavallo dei due tempi i bolognesi la ribaltano con 3 gol e servono due stoccate di Drago, l’ultima a 90 secondi dalla fine, per esultare. Assapora il colpo il Sassuolo, sconfitto 5-4 in casa dal Rovereto dopo essere stato in vantaggio: non bastano i gol di Yanagi, Dello Preite, Quaye e Naimo.

Le altre: Ol. Regium-Lavagna 5-1, Fossolo-Sant’Agata 8-3, rinv. Athletic-Aposa (154) e Cesena-Russi (164). Clas. Pro Patria 50, Cesena * 47, Ol. Regium 46, Ol. Rovereto 37, Russi * 33, Fossolo 32, Sant’Agata 30, Aposa * 18, Dozzese 17, Athletic * 8, Sassuolo 6, Lavagna 2.

SERIE C2. Nella 7ª di ritorno il Cus MoRe pareggia 0-0 a Castenaso il big match a resta terzo, il Montale impatta 4-4 sul campo del X Martiri, mentre il Nonantola crolla 10-2 sul campo del Ponte Rodoni.

Davide Setti

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?