Aveva pregustato lo sgambetto, poi la delusione finale. Angelo Gregucci sa bene di aver mancato una grande opportunità e non lo nasconde al termine del match. La sua Alessandria dice addio ai playoff e recrimina contro le tante occasioni sprecate: "Io credo che il campo abbia dimostrato che l’Alessandria sia stata più brava del Carpi – ha detto il tecnico – abbiamo giocato, abbiamo creato ma siamo stati puniti da due errori. È un vero peccato, ripeto, perchè siamo stati migliori e avremmo meritato di passare il turno. I miei ragazzi sono stati bravissimi e a loro vanno i miei complimenti".