Quotidiano Nazionale logo
24 gen 2022

Ora il Modena si avvicina alle sfide decisive

Entella e Reggiana fuori, Cesena in casa: tre gare in rapida sequenza che misureranno le reali ambizioni dei canarini

L’immagine più bella weekend: i calciatori che cantano con i tifosi sotto la curva
L’immagine più bella weekend: i calciatori che cantano con i tifosi sotto la curva
L’immagine più bella weekend: i calciatori che cantano con i tifosi sotto la curva

E adesso viene il difficile, si. Anche se per questo Modena, evidentemente, nulla lo sembrerebbe. Cosa si può appuntare ad una formazione capace di vincere in maniera consecutiva tredici volte? E capace di mettere a segno record su record? Forse, nulla. La si può, tuttavia, mettere in guardia. Perché la Reggiana non sta mollando neanche un colpo e anche il cammino dei granata è a dir poco strabiliante e viene da sé che il trittico di gare che attende Tesser dalla prossima settimana sarà a suo modo decisivo, non tanto per la corsa alla promozione diretta ma per consolidare certezze e numeri, e quelle sì che saranno fondamentali nel girone di ritorno. Il difficile, dicevamo. A partire dalla trasferta di Chiavari, insidiosa e complicata per infiniti motivi, basti pensare alla sfida d’andata. Sarà motivo in più per "vendicare" quella sconfitta così beffarda la partita di domenica in Liguria, dove il Modena si ritroverà una squadra probabilmente cambiata in positivo nell’ultimo periodo del 2021 e ancor più carica dopo la roboante vittoria di qualche giorno fa sul Gubbio. Da Reggio, durante l’impegno con il Siena, rimarranno super collegati con la speranza che Volpe possa interrompere la striscia di Tesser e presentarsi dunque al big match di mercoledì 2 febbraio con qualche punticino di vantaggio sui gialli. Tutta da vedere, naturalmente. Perché come dice Tremolada tredici vittorie consecutive non certa cosa scontata e l’impressione è che il record possa anche non terminare qui. Il che vorrebbe dire che il Modena supererebbe a pieni voti anche una settimana ad alto rischio come quella che tra poco arriverà e che si concluderà lunedì 7 febbraio col derby al Braglia con il Cesena. Partite bellissime, partite affascinanti e per questo partite decisive. Da qui passa buona parte delle ambizioni canarine, già ampiamente dimostrate fino a ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?