Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
19 mag 2022

Un’estate in nazionale per gli uomini di Modena

Oscar Berti, Nicolò Zanni, Francesco Bettalico, Cristian Paganelli, Edoardo. Giove inseriti nella grande famiglia azzurra. Giani e Ciamarra con la Francia

19 mag 2022

C’è molta Modena Volley, tantissima VgModena Volley nello staff delle Nazionali giovanili che da alcune settimane ha iniziato il lavoro di preparazione a un’estate intensissima.

Intanto Oscar Berti, il preparatore atletico fedelissimo di Andrea Giani che quest’anno si separa dal suo coach per passare l’estate accanto alla Nazionale Under 22 di Vincenzo Fanizza, nazionale che in questa prima fase di ritiri a Cavalese ha lavorato assieme ai big.

Proprio ieri, sui social, Berti ha postato la foto di un borsone della Nazionale azzurra commentando "L’Italia chiamò". Il suo ruolo sarà quello di assistente preparatore atletico. Non solo Berti però, anzi.

Il ruolo più prestigioso sarà quello rivestito da Nicolò Zanni, terzo allenatore di Modena Volley cresciuto prima come giocatore e poi come tecnico nella Villa d’oro: l’ex centrale di serie B andrà a ricoprire il ruolo di vice-allenatore dell’Under 20, accanto al primo Matteo Battocchio. Con lui una squadra di fisioterapisti che Modena conosce bene: Francesco Bettalico, ormai habitué delle giovnili azzurre, sarà il fisioterapista ufficiale, affiancato da un altro prodotto VgModena Volley, Cristian Paganelli. Infine Edoardo Giove, che sarà consulente per la pesistica di tutte le selezioni giovanili, nelle quali probabilmente saranno protagonisti anche i giocatori, quali Tommaso Rinaldi ad esempio. Insomma, una dimostrazione plastica di come la Ghirlandina sia ancora in grado di produrre non solo buoni giocatori ma forse anche e soprattutto ottimi tecnici, richiesti a qualsiasi livello.

GIANI E CIAMARRA. Impegni prestigiosi intanto attendono il confermato allenatore di Modena Andrea Giani e Roberto Ciamarra, suo match analyst. Entrambi avranno lo stesso ruolo ma con la Nazionale francese ormai pronta a iniziare il lavoro in vista della Vnl e soprattutto dei Mondiali.

NGAPETH E NIMIR. I due fuoriclasse di Modena (anche se su Nimir pare essersi aperta una caccia da parte di Piacenza e Milano) hanno passeggiato sugli iracheni dell’Erbil nei quarti di finale dell’Asian Cup: 3-0 il punteggio in favore del loro Paykan Tehran Sport Club, con parziali nettissimi e grazie ai 16 punti di Abdel Aziz e agli 8 di Ngapeth. Le semifinali oggi con un confronto facile per i Paykan padrone di casa, contro i kazaki del Taraz, mentre la sfida da seguire sarà l’altra semifinale tra i giapponesi dei Suntory Sunbirds di Muserskiy e gli altri iraniani dello Shahdab capitanati da Simon, ieri autore di 14 punti.

a.t.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?