Dante interpretato durante una rappresentazione
Dante interpretato durante una rappresentazione

Parma, 25 giugno 2021 – Nell’anno dantesco in cui si celebrano i 7 secoli dalla morte del Sommo Poeta, Parma vuole ricordare Dante Alighieri in qualità di Capitale Italiana della Cultura 2020+21. Tra le varie iniziative in atto, mercoledì 30 giugno alle ore 21.30 al Cortile della Biblioteca Civica andrà in scena Historia de un amor, un adattamento drammaturgico con Paolo Briganti, Mirella Cenni, Donatella D’Agostino e Giovanni Galli, ispirato all'opera dantesca della Vita Nova

Il progetto è organizzato dall’Associazione Amici della Biblioteca San Leonardo e da Argante Studio con il patrocinio e la collaborazione dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Parma. L’ingresso allo spettacolo è gratuito con prenotazione tramite la app Parma 2020+21.

L’anno di Dante

Questo 2021 sta facendo riscoprire all’Italia la cultura dantesca, con un viaggio lungo 12 mesi attraverso le opere che hanno reso immortale il Sommo Poeta di Firenze. E al centro c’è sempre l’amore, cantato e osannato da Dante nella figura di Beatrice. Proprio la Vita Nova, reinterpretata, adattata e semplificata nello spettacolo del 30 giugno, rappresenta la prima grande storia d’innamoramento e d’amore della letteratura europea moderna.