Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
21 mag 2022

Forse diventerà interessante anche l’estate

21 mag 2022
maurizio
Sport

Maurizio

Gennari

Che stagione è stata? Come un viaggio sulle montagne russe. Vai giù come un razzo e poi torni su lentamente. Ma si è tornati su. Anche bene, perché è tornata la voglia di basket e la dimostrazione la si è avuta l’altra sera in gara 3 contro la Virtus. Grande pubblico e grande festa anche se qualcuno ha storto la bocca per i cori contro Hackett. Ma a questo proposito, tanto per ricordare al play pesarese-bolognese, va detto il pubblico ha sempre beccato i grandi giocatori e mai i piccoli. Un precedente illustre? L’angelo biondo Riminucci quando veniva a giocare a Pesaro con la maglia del Simmenthal, veniva regolarmente preso a bersaglio dal pubblico, anche perché Milano vinceva regolarmente. Una delle ultime volte, dal silenzio generale spuntò anche: "Riminucci, pega i buf", paga i debiti. Non c’entrava nulla, però...

Tornando a bomba e cioè alla stagione. Già negli allenamenti in Carpegna qualcuno si era messo a ridere guardando i due brasiliani. Poi, come accade anche nella vita, c’è la faccia pubblica e quella privata. La prima è quella del ci vuole tempo, pazienza, la squadra crescerà; la seconda era invece quella che indicava il porto per buttarsi dentro con una pietra al collo. Poi scappa fuori Luca Banchi che accetta come Tom Cruise la missione impossibile. Manda via un play americano (Larson) e gioca di furbizia in quel ruolo. Si attacca con Moretti nelle partite punto a punto, spostandolo in guardia e quindi con giocatori più lenti e pesanti, e si difende con Tambone che ha più massa critica. Ha fatto di necessità virtù Banchi. E in un campionato da mucchio selvaggio per la retrocessione il toscano è andato a pescare, oltre Lamb, anche Mejeris. Che va detto è stato interamente pagato, agenti compresi, da Pizza.

Ieri intanto tutti in processione da Beretta. A caccia di soldi? Quasi sicuramente. E restando sul filone di attentati ai presenti ma anche agli assenti, della spedizione non faceva parte il nuovo presidente del consorzio Franco Arceci. Si profila un’estate interessante.

m.g.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?