Tra le tante note positive dell’Urbania calcio (Eccellenza) fa spicco da qualche anno la valorizzazione dei suoi giovani. Dopo aver dato calciatori al settore professionistico (Sensi all’Inter è l’emblema di questa tendenza) dalla sua fucina escono giovani che vanno a rimpinguare le squadre dell’hinterland, è il caso recente di 3 under passati all’Urbino in Eccellenza (Stafoggia, Giannotti e...

Tra le tante note positive dell’Urbania calcio (Eccellenza) fa spicco da qualche anno la valorizzazione dei suoi giovani. Dopo aver dato calciatori al settore professionistico (Sensi all’Inter è l’emblema di questa tendenza) dalla sua fucina escono giovani che vanno a rimpinguare le squadre dell’hinterland, è il caso recente di 3 under passati all’Urbino in Eccellenza (Stafoggia, Giannotti e Falasconi), poi Bicchiarelli alla Trestina (squadra umbra, serie D) e il manipolo di ragazzi accasati al Fermignano, Peglio e Piobbico.

A proposito del Piobbico, con questa società c’è un accordo bilaterale che prevede che tutti i giocatori del settore giovanile dell’Audax Calcio Piobbico (Prima Categoria – Girone A) vadano a completare il percorso di formazione nel vivaio biancorosso, mentre alcuni giocatori di proprietà durantina, impossibilitati per svariati motivi a giocare in Eccellenza, si trasferiscano alle pendici del Nerone.

Ad arricchire poi il settore giovanile urbaniese quest’anno, oltre alle già presenti classi 2003200420052006 piobbichesi, si aggiungeranno diversi elementi classe 2007 che andranno a completare l’organico dei Giovanissimi cadetti.

Inoltre, passa a far parte della Juniores regionale di mister Andrea Cottini, Umberto Fiorucci (classe 2002, centrocampista) al rientro da un brutto infortunio al legamento crociato ma pronto per l’inizio di stagione.

"Per noi è una grande soddisfazione aver aggiunto questo tassello nel progetto Urbania– dice il responsabile del settore giovanile biancorosso, Stefano Maggi- Un’idea che parte da lontano grazie soprattutto al lavoro di tutta la società che da anni si batte per costruire una grande realtà con i giovani dell’entroterra".

"Avere la possibilità di lavorare con una società storica come l’Audax Piobbico – prosegue Maggi – è per noi fonte di orgoglio e allo stesso tempo ci offre l’opportunità di trovare una sistemazione per giocatori di buon livello in una realtà importante". A breve l’Urbania Calcio comunicherà le date della ripartenza. Amedeo Pisciolini