Furti a Faenza: nei guai giovane 'topo d'appartamento'

Un ragazzo italiano è stato sorpreso all’interno di una villetta, mentre trafugava capi di abbigliamento. Il bottino di mille euro è stato restituito

Carabinieri a Faenza contro ladri e furti

Carabinieri a Faenza contro ladri e furti

Faenza (Ravenna), 4 dicembre 2023 – È stato arrestato con l’accusa di furto aggravato il giovane che lo scorso venerdì pomeriggio, nella prima periferia periferia di Faenza, è stato sorpreso dai Carabinieri della locale Stazione all’interno di una villetta mentre trafugava capi di abbigliamento e monili vari.

Si tratta di una ragazzo italiano, già residente nella città manfreda, ma di fatto senza fissa dimora. A notarlo, mentre stava introducendosi all’interno della villetta, è stata una pattuglia dell’Arma, impegnata nei consueti servizi finalizzati alla prevenzione e alla repressione dei reati contro il patrimonio.

I due carabinieri in servizio di pattuglia, assieme a un terzo collega che, a diporto, passava da quelle parti, si sono adoperati per raggiungere il ladro, sorprendendolo mentre era ancora all’interno dell’immobile. Il maltolto, del valore di oltre 1.000 euro, è stato interamente recuperato e restituito all’avente diritto.

Proprio al fine di prevenire e contrastare i reati contro il patrimonio, sul territorio della “Romagna Faentina”, nei prossimi giorni i Carabinieri intensificheranno i servizi esterni, anche con l’impiego delle squadre di intervento operativo (SIO) del 5° Reggimento Carabinieri Emilia Romagna che, affiancheranno l’Arma territoriale.