Ravenna, fugge all’alt in moto e si schianta

Carabinieri, il bilancio dei controlli di Ferragosto: denunce per guida in stato di ebbrezza, droga e furti

Carabinieri in una foto di repertorio
Carabinieri in una foto di repertorio

Ravenna, 17 agosto 2023 – In totale sono state identificate 650 persone e controllati più di 450 veicoli. Sono solo parte dei numeri legati ai controlli del ferragosto eseguiti dal comando provinciale dei carabinieri. E proprio per innalzare il livello di sicurezza percepita, prevenire i reati e i comportamenti scorretti alla guida, l’Arma aveva per tempo incrementato il numero dei servizi presenti sul territorio. A contribuire ci hanno pensato i militari delle Compagnie territoriali, delle Stazioni, dei nuclei radiomobili, dei motociclisti, dei forestali e delle squadre di intervento operativo del decimo battaglione di Napoli in supporto per la stagione estiva.

Alessandro Bianchi morto nell’incidente a Ravenna: era una promessa del basket

Tra le infrazioni più gravi rilevate, figura il caso di 11 persone denunciate perché sorprese alla guida in stato di ebbrezza alcolica. Nei confronti di ulteriori 24 persone, sono stati contestati verbali per infrazioni al codice della strada: le sanzioni - si legge in una nota - hanno riguardato condotte particolarmente pericolose per automobilisti, pedoni e in generale per gli utenti della strada.

A tutela dei consumatori, è stata inoltre predisposta l’attività di controllo ai locali di somministrazione cibi e bevande. Ciò ha portato alla denuncia a piede libero di cinque giovani per furto aggravato e porto abusivo di oggetti atti ad offendere. In particolare i cinque sono stati sorpresi ad asportare oggetti di valore dagli ombrelloni dei bagnanti a Marina di Ravenna.

Sul fronte denunce, ci sono poi due persone finite nei guai per ricettazione in concorso in quanto trovate in possesso di diversi telefoni cellulari risultati rubati in Savio.

Altre due persone sono state denunciate sempre a piede libero per minaccia: tutto è accaduto nel contesto di un diverbio innescatosi per futili motivi tra due vicini di casa a San Pietro in Vincoli.

Su un diverso frangente, una persona è stata denunciata per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti in quanto, durante un controllo alla circolazione stradale a Lugo, è stata trovata in possesso di hashish. Altro stupefacente dello stesso tipo è stato rinvenuto e sequestrato poco dopo all’interno della sua abitazione.

Da ultimo una persona è stata denunciata a piede libero per resistenza a pubblico ufficiale in concorso commessa ai danni dei militari della Stazione dell’Arma di Alfonsine. Protagonista, un motociclista che non ha obbedito all’intimazione di fermarsi per un controllo alla circolazione stradale. Si è anzi dato alla fuga ma è stato successivamente bloccato dai militari dopo avere perso il controllo del mezzo ed essere finito in un fossato laterale. Nella circostanza, le verifiche hanno consentito ai carabinieri di appurare che la moto era sprovvista di copertura assicurativa: per questo motivo è stata posta sotto sequestro.